viso

SELEZIONA:
Un volto inclinato facilita le interazioni sociali
La diversa angolazione del capo fa sì che ci si concentri di più sugli occhi e rende più rassicurante il contatto visivo: uno studio utile anche per comunicare con chi soffre di autismo.
Orgasmo e dolore: le facce non si somigliano
La convinzione che piacere e sofferenza fisica diano luogo a simili espressioni del volto è infondata. Uno studio afferma che le smorfie cambiano in base alla cultura di appartenenza.
Le sopracciglia sono un vantaggio evolutivo
Nel tempo abbiamo barattato uno spesso e severo osso della fronte con un viso più piatto, dotato di sopracciglia mobili ed espressive: un formidabile strumento di comunicazione.
Qual è la distanza giusta per un selfie?
Alcuni studiosi americani hanno calcolato la distanza e l'angolazione ideali per catturare un selfie senza distorsioni. Ed evitare così le mortificazioni...
Triste o felice, lo dice il colore del tuo viso
Si possono leggere le emozioni altrui da cambiamenti quasi impercettibili delle sfumature della pelle.
Hai l'influenza? Si capisce al primo sguardo
Due particolari del volto tradiscono i sintomi iniziali dell'infezione prima ancora che possiamo starnutire o tirare su col naso: gli altri li notano (e stanno alla larga).
Capisci meglio se ascolti senza guardare
Le espressioni del viso possono portare fuori strada. Per capire davvero che cosa prova l'interlocutore, meglio aprire le orecchie e sgombrare la mente da distrazioni visive.
15 modi in cui la tua faccia parla di te
Sarà affidabile? Sa stare al gioco? È la persona giusta per quella posizione? Il nostro volto comunica molto sul nostro conto. Ecco alcuni comuni stereotipi associati ai lineamenti del viso.
Perché arrossiamo?
La scienza di un meccanismo involontario e imbarazzante, una forma di linguaggio non verbale che rivela i nostri sentimenti quando meno ce lo aspettiamo.
I geni della forma del naso
Identificate le porzioni di DNA che ne determinano l'aspetto: una scoperta importante non tanto per questioni estetiche, ma per lo studio dell'evoluzione del volto umano.
"Non credo proprio", un'espressione universale
Quando non siete d'accordo con qualcuno, ve lo si legge in faccia: non dipende da voi ma dalla conformazione che il volto assume per dire di no, che è uguale per tutto il mondo.
L'uomo e gli acari della faccia: amici da sempre
Quando ci spostiamo, si spostano con noi e rimangono immutati per generazioni: la storia dei minuscoli artropodi presenti sulla pelle racconta molto del nostro passato.
Gli acari che vivono sulla tua faccia
Sono centinaia, forse migliaia: un esercito di microscopici (e innocui) parenti dei ragni che popola la pelle del viso, e si annida tra peli, ciglia e pori del naso. 
I belli? Le smorfie non riescono a imbruttirli
Fortunati i belli! Perché se sono "belli" ci piaceranno anche se fanno smorfie e facce brutte...
Questa faccia non mi è nuova
Lo riconoscete? Il mezzo busto della foto (o forse è meglio dire il faccione) raffigura l'attore tedesco Klaus Kinski. L'opera d'arte di Paule Hammer è esposta alla Fiera dell'Arte di Colonia, in...