terremoti

SELEZIONA:
Le conseguenze del tifone Hagibis in Giappone
Il 12 ottobre il tifone Hagibis colpiva il Giappone, scatenando forti venti e piogge torrenziali sulla regione centrale e orientale, con decine di vittime.
Lo tsunami e il fungo tropicale
Le onde anomale sollevate dal terremoto del 1964 in Alaska diffusero un patogeno sulle coste del Nord America: ecco come un'infezione letale ha viaggiato da un capo all'atro del mondo.
Onde gravitazionali: un sensore del CERN in aiuto
Uno strumento laser che misura le vibrazioni delle strutture sotterranee del LHC potrebbe cancellare il "rumore di fondo" nelle rilevazioni dell'interferometro Virgo.
Heracleion: la storia può ripetersi?
La sorte dell'antica città egizia può insegnare molto sul rischio che corrono oggi le comunità costiere di diversi Paesi del mondo.
I terremoti in California spiegati da un sismologo
Luca Dal Zilio, geologo italiano che studia i terremoti nella zona recentemente colpita, spiega l'origine dei due intensi eventi sismici della prima settimana di luglio, e che cosa ci sia da aspettarsi ora.
Istanbul: allarme per un serio rischio sismico
Per la prima volta c'è una prova geologica, oltre alle statistiche storiche, che un violento terremoto possa verificarsi in tempi brevi (ma non definiti) nella regione di Istanbul, in Turchia.
Australia: terremoti in comunicazione
Uno studio dimostra la connessione diretta tra due terremoti avvenuti in Australia nel 2012, nonostante abbiamo interessato due faglie differenti.
Terremoti: 15 secondi di preavviso
Attorno a 15 secondi dall'inizio delle scosse è possibile intuire la portata distruttiva di eventi di grande intensità, in tempo utile per dare l'allarme.
Scienze della Terra, geofisica: i terremoti
Una delle manifestazioni più violente e imprevedibili della vitalità del pianeta, capace di grandi distruzioni, ma anche di farci "vedere" com'è fatta la Terra, attraverso gli strumenti delle nostre tecnologie.
La Luna si fa rugosa
Sulla superficie della Luna si creano nuove spaccature, segno di un'attività sismica recente.
La placca portoghese
Uno studio sui dati delle onde sismiche di un terremoto del 1969, che si è verificato sui fondali dell'Atlantico, davanti al Portogallo, suggerisce che stia nascendo una nuova placca tettonica.
Terremoti e intelligenza artificiale
I sistemi di AI aiutano gli scienziati a studiare in maniera sempre più approfondita i movimenti della crosta terrestre, analizzando enormi quantità di dati - provenienti anche dagli smartphone.
Auto elettriche come rifugi di emergenza
In Giappone diverse case automobilistiche provano ad utilizzare le auto elettriche come rifugi di emergenza e come fonti di energia in caso di calamità naturali.
 
L'Anak Krakatoa si è accorciato di due terzi
Il vulcano che ha causato lo tsunami in Indonesia ha perso buona parte della sua altezza: è stato il materiale finito in mare a provocare l'onda killer.
Metamorfosi dell'Etna
Da sempre considerato poco pericoloso, l'Etna sta cambiando: forse "pesca" magma da un altro bacino vulcanico e le sue eruzioni potrebbero diventare più esplosive.
Perché uno tsunami in Indonesia senza terremoto?
Che cos'è successo in Indonesia? Che cosa ha provocato lo tsunami? La causa è probabilmente da ricercare in una grande frana sottomarina precipitata dalle pendici del vulcano Krakatoa.