spazzatura spaziale

SELEZIONA:
Come bruciano (male) i satelliti
Alcuni componenti dei satelliti mostrano una inattesa resistenza durante il rientro in atmosfera: per evitare che cadano intatti su centri abitati è necessario riprogettarli.
La sonda Russa che sta per ricadere sulla Terra
Nel 1972 una sonda russa fu lanciata con destinazione Venere. Ma per un guasto non si è mai allontanata dall'orbita terrestre. E ora si prepara a tornare giù.
I detriti spaziali illuminati ad arte
In un progetto in collaborazione con l'ESA, l'artista olandese Daan Roosegaarde punta potenti fari LED in direzione dei rifiuti celesti che orbitano sopra alle nostre teste.
Preso nella rete: un finto detrito spaziale
Il satellite britannico RemoveDebris sta sperimentando alcune tecniche di rimozione di rifiuti dall'orbita terrestre: nel primo test è andato a pesca di CubeSat.
Le ultime sulla caduta del "Paradiso Celeste"
La base spaziale cinese continua il rientro (incontrollato ma sotto stretta osservazione) verso l'atmosfera terrestre: quando - e dove - cadrà? Ci sono rischi? E che cosa vedremo?
Cercava Zuma, ha trovato IMAGE
Un astrofilo appassionato di ricerca di satelliti segreti, mentre era all’inseguimento del satellite spia americano Zuma, ne ha scovato uno che si riteneva morto dal 2005 e che invece è ancora in attività.
Chi produce più detriti spaziali?
La classifica dei Paesi che lasciano in orbita una grande quantità di spazzatura cosmica. E un problema legale da risolvere per potersene sbarazzare più facilmente.
Il "mocio" spaziale più sottile di un capello
Come uno straccio imprigiona i detriti e li trascina verso l'atmosfera, dove finiscono inceneriti. La guerra alla spazzatura celeste si arricchisce di un nuovo, leggerissimo strumento.
Mayak, un faro nel cielo
Un satellite russo sta per essere dispiegato in orbita terrestre. Dovrebbe diventare l’oggetto più luminoso dopo il Sole e la Luna
Basta immondizia nello Spazio!
Un nuovo sistema di propulsione intelligente consente il rientro automatico controllato dei satelliti in orbita, a fine vita o in caso di incidenti: il 23 giugno il primo test in orbita.
Spazzino magnetico per rifiuti spaziali
Nel prossimo futuro i detriti spaziali potrebbero essere ripuliti da "spazzini" magnetici.
Nei guai lo spazzino celeste giapponese
Il Kounotori Integrated Tether Experiment, che avrebbe dovuto testare una tecnologia per rimuovere la spazzatura celeste, potrebbe diventare un inutile rifiuto a sua volta.
Come si ripulisce lo Spazio dai detriti celesti
Quali sono le tecniche allo studio per recuperare i satelliti in disuso, e neutralizzarne la pericolosità? Ne abbiamo parlato con gli esperti dell'ESA a Ravenna.
Nulla cadrà dal cielo senza che sia visto
In Francia è stato quasi completato FRIPON, un sistema di 100 telecamere sempre puntate verso il cielo per rilevare e tracciare meteoriti e frammenti di spazzatura spaziale.
Una guerra a causa dei detriti spaziali?
Un report russo afferma che la spazzatura orbitante rappresenta un pericolo politico, capace di scatenare conflitti militari. Ecco perché.
Quanto è affollata l'orbita terrestre?
Dagli anni Cinquanta a oggi abbiamo "inquinato" il nostro spazio vicino con circa 20.000 rottami.