software

SELEZIONA:
​5 cose da sapere su Ada Lovelace
Chi era Ada Lovelace, la matematica britannica che nel 1843 inventò il software per il calcolatore meccanico di Charles Babbage.
Il Var, la "moviola in campo": come funziona?
Tutti i segreti del sistema che, nei campi di calcio, aiuta gli arbitri a non commettere gravi errori. E poi: si dice il Var o la Var?
Robot: un bersaglio troppo facile per gli hacker
Un test condotto tra due Università degli Stati Uniti dimostra come sia semplice per un malintenzionato prendere il controllo di un robot da remoto. Le conseguenze potrebbero essere gravi.
Rubens vs Facebook: la guerra dei nudi artistici
La piattaforma di Zuckerberg censura il 20% dei post di promozione dei musei d'arte fiamminghi, che chiedono che i nudi dei dipinti non siano trattati alla stregua di immagini pornografiche.
Facebook: troppa privacy non fa bene alla scienza
Lo scandalo Cambridge Analytica ha spinto Facebook (anche) a non rendere più disponibili i suoi dati alle app di terzi. Ma ci rimette anche la ricerca sociale
Bimbi scomparsi ritrovati grazie a un software
In India, quasi 3.000 bambini, vittime nella tratta di esseri umani, sono stati identificati grazie a un programma che incrocia i dati delle denunce con le foto degli orfani senza nome.
Che cosa c'entra l'astrofisica con l'ecologia?
I software sviluppati per interpretare le foto di stelle e galassie saranno sfruttati per analizzare le immagini agli infrarossi delle popolazioni animali minacciate di estinzione.
Un robot si supera: cubo di Rubik in 0,38 secondi
Il rompicapo più frustrante per gli umani senza pazienza? Una nuova creazione del MIT lo "doma" in meno di mezzo secondo. Polverizzando ogni record precedente.
L'AI alla prese con un manoscritto indecifrabile
Una serie di algoritmi creati per decodificare scritture misteriose sono stati messi alla prova sul Manoscritto Voynich, un celebre codice del 1400 che nessuno è ancora riuscito a tradurre.
La rete neurale che ci legge nel pensiero
L'hanno creata - e istruita - alcuni ricercatori giapponesi: riesce a riprodurre l'immagine che state vedendo, o alla quale state pensando, senza bisogno di macro-categorie di riferimento.
Quanto è facile imbrogliare l’A.I.?
Sciatori per cani, fucili per tartarughe e scarabocchi per stelle marine: ecco come imbrogliare i software di riconoscimento delle immagini.
50 anni di programmazione per bambini
Il primo Doodle per programmatori in erba celebra mezzo secolo di linguaggi di coding dedicati ai più piccoli.
Che c'entra Google Street View con il tuo voto?
Un software è in grado di risalire alle preferenze politiche di un quartiere guardando le immagini di Google Street View.
L'intelligenza artificiale che genera incubi
In vena di un racconto dell'orrore? Chiedete a Shelley, il software creato dal MIT in occasione di Halloween: sta imparando a twittare frasi da brivido, e potete anche darle una mano.
Una nuova minaccia alle auto senza conducente
Aggiungendo un po' di "rumore" agli stimoli è possibile far credere ai software di aver visto o sentito qualcosa che non c'è.
L'intelligenza artificiale alla prova del colore
Un software programmato per inventare nuovi colori si è rivelato particolarmente abile nel dar loro anche un nome: il risultato è una tavolozza di termini piuttosto esilaranti.
    1 2 3 4 5 6 7 8