Focus

scoperte archeologiche

SELEZIONA:
Un antico villaggio del delta del Nilo
Scoperto un insediamento del Neolitico, risalente a 2.500 anni prima della costruzione delle Piramidi di Giza, con gli indizi sulla nascita dell'agricoltura in Egitto.
Gli abiti al mercurio di due mummie inca
I corpi delle due ragazzine vittime di sacrificio umano erano avvolti in vesti tinte di cinabro, un pigmento rosso,i velenoso. Ma a cosa serviva questo tossico sudario?
Nei canali di Amsterdam
Il letto prosciugato di due vie d'acqua della città si è rivelato una macchina del tempo: sono stati rinvenuti oggetti di ogni genere, abbandonati o persi dal Neolitico ai nostri giorni.
Regno Unito: una macabra sepoltura di epoca romana
Una coppia di scheletri maschili con le gambe amputate posizionate accanto alle braccia è stata trovata non molto distante dal Vallo di Adriano, nel Regno Unito. Perché fecero questa fine?
Un tesoro di epoca vichinga scoperto per caso
Collane, anelli, spille e monete d'argento: il ricco bottino trovato da un 13enne su un'isola del Baltico potrebbe essere appartenuto al re danese Aroldo I, da cui prende il nome il Bluetooth.
Gli scheletri custodi dei Rotoli del Mar Morto
L'analisi di resti umani trovati a Qumran sembra avvalorare la teoria che rintraccia nella comunità degli Esseni l'origine degli autori, o almeno dei guardiani, degli antichi testi biblici.
Il braccio di bronzo di Antikythera
Nuovi tesori scoperti in una parte ostruita e ancora inesplorata del relitto: un arto di bronzo fa pensare alla presenza di altre statue a bordo della nave che trasportava il famoso meccanismo.
In Iraq la città perduta di Alessandro Magno
Dopo oltre 2300 anni anni dalla sua fondazione, Qalatga Darband inizia a tornare alla luce: l'avamposto macedone riscoperto grazie a droni ed ex satelliti sovietici.
La prima guerriera vichinga di alto rango
Analisi genetiche hanno svelato il sesso di uno scheletro del X secolo, sepolto insieme a un corredo di armi, ai cavalli e agli strumenti per mostrare le attiche di attacco. E, sorpresa...
Vino, gli italiani lo fanno da 6000 anni
In una grotta della Sicilia le tracce di consumo e produzione risalenti a quattro millenni prima di Cristo: sono tra le più antiche al mondo, e l'arte è nota da prima dell'arrivo dei Greci.
Lo smiley più antico del mondo
Si troverebbe su una brocca ittita di 3700 anni fa, rinvenuta al confine tra Turchia e Siria. Un antenato degli emoji? Forse, ma è anche una questione di interpretazione.
Le tombe dei giganti
Gli scheletri di individui più alti della media odierna (e di quella del Neolitico) aprono interrogativi sulle condizioni di vita e alimentari nella Cina di 5.000 anni fa.
Schiavi per decenni e poi decapitati
Dalle misure sugli isotopi di una quantità di resti umani emerge che i corpi appartenevano a prigionieri decapitati dopo anni di schiavitù: accadeva nella Cina degli Shang, più di 3.000 anni fa.
La foto della statua di Ramses II
Le foto del recupero della statua di tremila anni trovata nel fango al Cairo. Era alta circa nove metri e potrebbe raffigurare il  faraone Ramses II.
Il grande faraone sepolto nel fango
Una colossale raffigurazione di Ramses II è stata rinvenuta in un sobborgo del Cairo, dove sorgeva l'antica Eliopoli. Alta 8 metri, celebra uno dei sovrani più longevi e potenti dell'antico Egitto. 
Riaperta una cassetta degli attrezzi vichinga
Dopo 1000 anni dal suo ultimo utilizzo, una scatola piena di oggetti metallici torna a svelare agli archeologi il suo contenuto: uno spaccato della vita del tempo.
    1 2 3 4 5