Focus

scienze forensi

SELEZIONA:
La levitazione magnetica per scoprire le droghe
Un nuovo strumento sfrutta la levitazione magnetica per identificare droghe e altre sostanze illegali
È possibile ricostruire il nostro volto dal DNA?
Presto, forse, sarà possibile risalire al volto di una persona a partire dal suo DNA. Ma fino a che punto può spingersi la scienza forense?
Uno su 10 ha tracce di droghe sulle dita
Cocaina ed eroina sono così diffuse nell'ambiente che anche chi non ne fa uso entra in contatto con esse attraverso banconote, tavoli e altre superfici. Non è una novità, ma i numeri fanno riflettere.
I capelli meglio del Dna
I capelli svelano una carta d'identità biologica univoca, come il Dna, e rispetto a questo si degradano meno facilmente.
Geni attivi anche dopo la morte
Dopo il decesso, centinaia di geni intensificano la propria attività per alcuni giorni: una scoperta che servirà sulle scene del crimine e per la conservazione di organi destinati ai trapianti.
I geni della forma del naso
Identificate le porzioni di DNA che ne determinano l'aspetto: una scoperta importante non tanto per questioni estetiche, ma per lo studio dell'evoluzione del volto umano.
Il DNA di Leonardo da Vinci: si può ricostruire?
È l'ambizioso obiettivo di una collaborazione internazionale, che vuole estrarre il DNA dello scienziato da dipinti, appunti e campioni donati dai suoi discendenti.
    1