ricerca scientifica

SELEZIONA:
2010-2019: dieci anni di rivoluzioni scientifiche
Dalla nascita di un modo inedito di osservare il cosmo alle scoperte sulle prime specie umane: la scienza che ha segnato la decade 2010-2019.
2020: la scienza che verrà
Invasioni marziane, campioni di asteroidi, nuove foto di buchi neri e - si spera - una svolta sul clima: gli eventi scientifici da seguire nel nuovo anno.
La parità di genere passa anche dal linguaggio
Gli scienziati maschi presentano le loro ricerche in termini più allettanti rispetto alle colleghe: a parità di risultati, ne enfatizzano più spesso gli elementi di novità.
1898: Marie Curie e la scoperta del radio
Il 21 dicembre 1898 il radio fu isolato dai coniugi Curie nella pechblenda, un minerale grezzo: storia del primo incontro con una delle sostanze più radioattive in natura.
Sesso tra animali: viziato dai nostri pregiudizi?
L'aver a lungo considerato il comportamento eterosessuale come "la norma" potrebbe aver condizionato la comprensione dei rapporti tra animali, e della loro evoluzione.
Ricerca negli zoo: perché solo su alcuni animali?
Uno studio rivela che il grosso della ricerca sulle specie tenute in cattività negli zoo viene condotta sui grandi mammiferi, mentre uccelli, rettili e pesci vengono trascurati.
Il Nobel per la Chimica 2019
Il premio conferito a John B. Goodenough, M. Stanley Whittingham e Akira Yoshino, scopritori delle batterie agli ioni di litio, per aver permesso la creazione di un "mondo ricaricabile".
Chi ha vinto il Nobel per la Fisica 2019
James Peebles, Michel Mayor e Didier Queloz, premiati "per aver contribuito all'attuale comprensione dell'evoluzione del cosmo, e del posto che la Terra occupa nell'Universo".
Si allunga la vita utile dei fegati per trapianti
In futuro gli organi dei donatori potranno essere conservati in una sorta di animazione sospesa: portati a temperature sotto lo zero senza che congelino, per estendere la loro finestra di disponibilità.
I vincitori dell'IgNobel 2019
Il premio alle ricerche che "prima fanno ridere, e poi riflettere" è andato a studi su alcune singolari asimmetrie maschili, sugli escrementi a forma di mattone del vombato e a una macchina cambia-pannolini.
Alla foto del buco nero il Breakthrough Prize 2020
La collaborazione Event Horizon Telescope ha ricevuto uno degli "Oscar della scienza". Il milionario riconoscimento è andato anche a quattro studi di biologia e salute, e a un matematico collega di Maryam Mirzakhani.
La scienziata che collegò i virus al cancro
Storia di Sarah Stewart, la batteriologa che per prima intuì la connessione tra patogeni e tumori. Battendosi contro lo scetticismo della comunità scientifica.
Un cervello di maiale riattivato post mortem
Alcune funzioni cellulari e circolatorie dell'organo sono state riattivate a quattro ore dal decesso: un esperimento torna a interrogare sul concetto di morte e apre la strada a nuove strade di ricerca.
Editing del genoma umano: serve un registro
Lo ha invocato, sulla scia della modifica del DNA degli embrioni operata in Cina, una commissione di scienziati ed esperti di bioetica consultata dall'OMS: ma ancora non si parla di una moratoria.
5 ottime teorie date per false
Dalla necessità di interventi chirurgici in sale antisettiche alla deriva dei continenti: cinque intuizioni visionarie e troppo precoci, accolte con ironia e scetticismo.
La libreria virtuale per assemblare nuovi farmaci
Lanciato il più grande database di molecole potenzialmente utili dal punto di vista farmacologico: servirà a identificare nuovi composti da testare poi in laboratorio.
    1 2 3 4 5 6 7