ricerca medica

SELEZIONA:
La scienziata che collegò i virus al cancro
Storia di Sarah Stewart, la batteriologa che per prima intuì la connessione tra patogeni e tumori. Battendosi contro lo scetticismo della comunità scientifica.
Fibromialgia e insulino-resistenza sono collegate?
Tra le due condizioni potrebbe esserci un legame: i pazienti affetti dalla prima sembrano rispondere positivamente ai farmaci per diabetici, con la diminuzione del dolore cronico.
Galline "modificate" depongono uova per farmaci
Le uova ingegnerizzate contengono, nel loro albume, due tipi di proteine umane dalle proprietà antivirali, riparatrici e anticancerogene dal potenziale terapeutico.
La rincorsa ai farmaci "impossibili"
AIDS, Alzheimer, malattie rare... Non per tutte le patologie c'è una soluzione all'orizzonte, ma non per questo ci si arrende.
La molecola che forse scatena la sclerosi multipla
Un enzima che abbonda nel cervello sembra innescare la reazione del sistema immunitario, che rivoltandosi contro il sistema nervoso provoca la malattia. Una scoperta che può favorire terapie più efficaci.
Veleno di ragno contro i danni dell'ictus
Uno studio dimostra come il veleno di uno dei ragni più mortali del mondo può aiutarci a evitare i danni cerebrali causati dall'ictus.
I 10 progetti più sorprendenti di Google
Il gigante di Mountain View e il suo laboratorio di ricerca Google X hanno un occhio fisso sul presente e uno sul futuro: dai Glass ai robot, ecco come Google prova a cambiare il mondo.
Che fine fanno i soldi della ricerca medica?
Quanto denaro investe l'Italia nella ricerca indipendente in ambito medico? E con quali risultati? Uno studio presentato oggi a Bologna fa il punto e suggerisce come migliorare il sistema.
Le parti del corpo che attirano più soldi
Il Wall Street Journal ha stilato una classifica degli organi su cui gli investitori puntano di più nella caccia a nuovi farmaci e invenzioni mediche.
Laptop sulle ginocchia?
Una ricerca su Fertilità e Sterilità maschile effettuata dall'Università di New York ha messo in evidenza il problema maschile dell'uso del PC portatile sulle ginocchia, che può causare sterilità.
La batteria nel sangue
Un'invenzione apre la strada all'avvento di protesi cibernetiche sempre più evolute ed affidabili: arriva la batteria che trasforma lo zucchero nel nostro sangue in energia elettrica!
Fanno male i cellulari?
È un nuovo progetto che è partito giovedì scorso ed è la più grande ricerca sugli effetti che l'uso del telefonino può causare, mai effettuata su un così lungo termine: 30 anni.
Tecno cervello
Un team di ricercatori giapponesi ha promesso che a breve arriverà un sistema basato sulle nanotecnologie che permetterà una comunicazione biunivoca col cervello: saprà leggere, ma anche scrivere, agendo a livello delle sinapsi.
    1