Focus

radiotelescopi

SELEZIONA:
Nuovi, bizzarri oggetti dell'Universo
Nell'Universo, forse fuori dalla Via Lattea, a una distanza che non conosciamo, ci sono quattro oggetti mai classificati prima, chiamati Odd Radio Circles.
Breakthrough Listen: per cercare ET
Una enorme quantità di dati messi a disposizione di chiunque voglia cercare eventuali segnali alieni: se lì in mezzo si nasconde un ET, lo troveremo.
Come saranno le prossime foto di buchi neri?
La rete di radiotelescopi del futuro potrebbe essere formata da satelliti in orbita attorno alla Terra, capaci di restituire immagini 5 volte più nitide.
M87 spiegato in due infografiche e 17 curiosità
Il buco nero M87: i segreti della foto del secolo in due infografiche e 17 curiosità. E un grazie a Katie Bouman, protagonista non più invisibile di questa impresa.
Lampi radio veloci: da dove hanno origine?
La scoperta di 13 nuovi fast radio burst (di cui uno che si ripete) di un radiotelescopio canadese rispolvera le ipotesi sulla fonte dei misteriosi segnali: eccone alcune plausibili.
La cometa di Natale 46P/Wirtanen vista da ALMA
L'oggetto celeste più affascinante dei cieli di dicembre è stato studiato nelle sue regioni più interne: ora possiamo ammirare nel dettaglio lo scrigno gassoso che avvolge il suo nucleo.
La Via Lattea riflessa sulla Luna
La superficie rocciosa della Luna riflette le onde radio emesse dalla nostra galassia, la Via Lattea. Ora si cerca di percepire le onde dell'Universo antico.
Una pulsar così lenta, che non dovrebbe esistere
I tempi di rotazione di uno di questi fari celesti non sono compatibili con quello che si ipotizzava sul loro campo magnetico. E l'ipotesi è che non sia l'unico, a prendersela comoda.
Solitario e vagabondo: pianeta o stella?
Un corpo celeste grande come Giove è stato avvistato a 20 anni luce da noi. Non è accompagnato da una stella madre. Oltre al mistero sulla sua natura, stupisce per il campo magnetico incredibilmente potente.
Una radio cartolina dal centro della Via Lattea
Un inizio in grande stile: l'immagine inaugurale del radiotelescopio MeerKAT - finalmente a piena potenza - ritrae il cuore della Galassia con il suo protagonista indiscusso, Sagittarius A*.
Come si capisce se un segnale radio è alieno?
Essenzialmente, si va per esclusione.
La mappa 3D di una supernova
I radiotelescopi ALMA hanno permesso di ricostruire una mappa in 3D della Supernova 1987A e di scoprire nuovi elementi chimici al suo interno.
La prima foto dei confini di un buco nero (forse)
Dopo cinque notti di osservazioni, gli astronomi del più grande radiotelescopio virtuale al mondo potrebbero aver fotografato il limite di Sagittarius A*, al centro della Via Lattea.
Il telescopio virtuale, fotografo di buchi neri
L'Event Horizon Telescope ha puntato i suoi "occhi" per ottenere la prima immagine di Sagittarius A*, il colossale buco nero al centro della Via Lattea.
Il buco nero denudato da uno scontro galattico
Una collisione tra due galassie avvenuta milioni di anni fa ha spogliato l'oggetto celeste supermassiccio di tutte le stelle circostanti, lasciandolo in fuga e quasi totalmente esposto.
FAST: il radiotelescopio dei record è in ascolto
Il colossale specchio di 500 metri di diametro "made in Cina" è stato completato e ha iniziato l'intensa fase di test che lo porterà a pieno regime.
    1 2