porno

SELEZIONA:
Porno: ecco i generi preferiti dagli americani
Il portale a luci rosse PornHub ha pubblicato i dati sulle parole-chiave più ricercate dagli americani. Dai grafici si possono individuare curiose associazioni tra gusti e provenienza geografica.
PornHub e l'allarme atomico alle Hawaii
Che cosa faresti se scoprissi che la segnalazione di un missile balistico in arrivo era soltanto un fake? I dati di traffico sul portale a luci rosse, prima e dopo il panico collettivo.
La pornografia fa male?
La buona notizia è che non rende ciechi. Ma può avere altre (più o meno piacevoli) conseguenze. 
La pornografia influenza i rapporti con le donne
Un recente studio mostra che l'età in cui i maschi scoprono o sono esposti alla pornografia può influenzare lo sviluppo della sessualità e i rapporti con l'altro sesso.
10 cose che non sai sull'industria del porno
Quanto vale il mercato dell'hard? Quanto tempo dedicano al porno gli utenti del web? Quanti siti xxx ci sarebbero al mondo? Curiosità e cifre dal mondo dell'hard 2.0.
Il traffico dei siti porno quando c'è sport in TV
Come cambiano le abitudini di fruizione dei siti porno durante le partite più importanti di calcio (e di basket).
I "trucchi" per girare le scene di sesso dei film
Come vengono girate le scene "hot" dei film?
Gli italiani e PornHub
Le statistiche pubblicate dal sito per guardare video porno fornisce alcune interessanti curiosità.
8 cose che (forse) non sai sul porno
Quanto vale in euro industria del porno? Cosa colpisce gli uomini durante la visione di un video hardcore? Sette curiosità scientifiche su porno (e dintorni).
Google e Microsoft dichiarano guerra alla pedopornografia
Tutto merito di un algoritmo in grado di bloccare oltre 100.000 termini solitamente usati per cercare immagini pedopornografiche sul Web.
WhatsApp a pagamento anche per iPhone e le altre tecno notizie del giorno
L’era dei messaggini gratis sui dispositivi Apple è finito. Chi scarica oggi WhatsApp, per la prima volta, riceverà lo stesso trattamento già riservato ai possessori degli altri smartphone. E tra le notizie di oggi anche Twitter contro il porno, mentre Apple rattoppa il WiFi del MacBook Air che funzionava “così così”.
Le Filippine contro il cyber sex
Arriva nelle Filippine una legge che vieta tutto quello che si potrebbe fare a sfondo sessuale online. E anche di più. Dal cyber sex al furto di dominio, i crimini sono numerosi.
Sicurezza online?
Da quando nel Regno Unito è partita la lotta ai contenuti indesiderati, anche gli altri stati ci stanno riflettendo. L’Islanda, per esempio, fa già qualcosa.
Porno Pentagono
Pensi al Pentagono e ti immagini un posto in cui lavora solo gente seria. Poi invece scopri che nel quartiere generale del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti c’è addirittura bisogno che qualcuno “ricordi” agli impiegati che in ufficio è vietato visitare siti o utilizzare materiale porno.
Facebook e Iran
Facebook pronta a collaborare con l’Iran per combattere la pornografia? Così è, se vi pare. O meglio, così è secondo il comandante della polizia informatica iraniana Kamal Hadianfar. Da Facebook, naturalmente, non arriva nessuna conferma.
Spam, porno e violenza
Ben quattro team si occupano di filtrare i contenuti troppo hot, violenti, razzisti, lo spam e i falsi profili generati ogni giorno da 900 milioni di utenti.