Focus

polmoni

SELEZIONA:
La pandemia e il fumo: un connubio pericoloso
Sigarette ed e-cig lasciano le vie aeree più vulnerabili alle infezioni: smettere di fumare in tempi di covid sarebbe una scelta illuminata (e non solo per voi stessi).
Lacrimogeni ai tempi della CoViD-19: i rischi
I medici mettono in guardia: i danni ai polmoni provocati dai gas lacrimogeni potrebbero esporre i manifestanti a maggiori rischi di contrarre il coronavirus SARS-CoV-2.
Il naso è la porta di accesso del coronavirus
Le cellule dell'epitelio nasale sono le più suscettibili al nuovo coronavirus, mentre la facilità di infezione diminuisce nelle vie aeree inferiori.
Le Pod Mod facilitano la dipendenza da nicotina
Le evoluzioni delle e-cig sono più efficienti nel consegnare nicotina all'organismo. È più facile che chi le usa - i giovanissimi - svapi regolarmente tutti i giorni.
Frutta, verdura e fibre contro l'asma
Adottare una dieta a base vegetale aiuterebbe a migliorare i sintomi dell'asma e prevenirne l'insorgenza.
Covid-19 più letale dove c'è più inquinamento
Un nuovo studio conferma che nelle aree a più alta concentrazione di polveri sottili in atmosfera il tasso di letalità della malattia da nuovo coronavirus è maggiore.
COVID-19: come funzionano i ventilatori polmonari
I ventilatori polmonari sono cruciali per salvare la vita dei pazienti con forme più gravi di COVID-19: che cosa sono, e come aiutano a respirare.
Inquinamento dell'aria: non c'è una soglia sicura
Non ci sono solo le malattie polmonari: l'esposizione allo smog è collegata a una lista sorprendente di patologie, che si sviluppano anche al di sotto dei limiti consentiti.
Sigarette elettroniche e patologie polmonari
E-cig: secondo uno studio statunitense utilizzare sigarette elettroniche aumenterebbe il rischio di sviluppare patologie polmonari croniche.
Morto per la sigaretta elettronica?
Fa discutere il primo caso di decesso associato all'uso della sigaretta elettronica: che cosa sappiamo, per ora, e perché serve cautela.
Ricavare energia dall'acqua (guardando ai polmoni)
Ottenere energia pulita è facile come... respirare? Un processo che imita gli scambi gassosi negli alveoli polmonari è servito, in laboratorio, a separare idrogeno e ossigeno in modo efficiente.
Perché l'influenza ci mette al tappeto?
La risposta del sistema immunitario debilita ancor più dell'azione virale. Dalle reazioni di difesa dell'organismo derivano mal di testa, febbre, tosse e dolori muscolari.
Londra: chi cresce nello smog ha polmoni ridotti
I bambini esposti ai fumi delle emissioni diesel crescono con una capacità polmonare inferiore del 5%: un problema che predispone ad asma e malattie respiratorie per il resto della vita.
Tracce di polveri sottili nella placenta
Da tempo si sa che le particelle di smog possono danneggiare lo sviluppo del feto. Ora un gruppo di ricercatori britannici le avrebbe individuate nell'involucro che dovrebbe proteggere il nascituro.
Sigarette: e se si riducesse ai minimi la nicotina
È la proposta della FDA americana ai principali produttori: tagliare i livelli della sostanza che "dà dipendenza" fino a un terzo di quelli attuali. Ma l'idea non è priva di rischi.
"Svapare" può danneggiare il DNA
La nicotina delle sigarette elettroniche può essere potenziale causa di tumori e danni cardiovascolari. Sempre meglio che fumare, ma gli effetti a lungo termine delle e-cig sono ancora poco chiari.
    1 2 3