pietre

SELEZIONA:
Scherzi di natura
La fantasia della natura è senza limiti: pioggia, vento e fiumi, nel corso dei secoli, hanno scolpito le forme più disparate. Ecco una "mostra" di questi capolavori.
Le surreali sculture di pietra di Hirotoshi Ito
L'arte ironica e spiazzante di uno scultore giapponese che trasforma i sassi in un materiale vivo, morbido e facilmente lavorabile.
Il dinosauro che si abbevera
Ha i contorni di un Triceratops, un enorme dinosauro del tardo Cretaceo, ma in realtà è soltanto ciò che resta di un antico vulcano islandese: 15 metri di pietra in riva al mare che fanno sognare i fotografi di tutto il mondo
A due passi dalle stelle
Fulmini e saette si scagliano contro una rupe nel cuore del Colorado. Un magnifico spettacolo. Ma non per gli Anasazi, i nativi americani che abitavano ai piedi di questa roccia un...
Arte nel deserto
Che cosa vi ricorda? Una faccia imbronciata, una piramide rovesciata? Alla maggior parte delle persone questo strano masso del Deserto del Siloli, alle porte della Riserva Naturale Eduardo Avaroa...
Diamanti, che passione!
Ogni donna ne vorrebbe uno, magari montato su un anello. Ma come vengono estratti i diamanti? In alcuni paesi nel mondo, è ancora diffusa l’estrazione manuale, chiamata anche “alluvionale”. Quando...
I colori dell'autunno
Un alberello colorato d'autunno in un paesaggio quasi innevato? La prima neve in effetti è caduta in altura, ma quella della foto è tutt'altra cosa.Si tratta infatti delle impurità minerali...
Facce di pietra
Scherzi della mente o la natura che parla? Se anche tu hai scovato una nuova faccia, inviala come contributo alla Community di Focus.it: pubblicheremo le più belle e curiose.
Quando è nata e come si realizza una matita?
La matita nacque con la scoperta delle miniere di grafite, avvenuta nel 1565 nel Cumberland, in Gran Bretagna. La mina è fatta con una miscela di grafite e argilla, alla quale sono aggiunti...
Perché le pietre bagnate sembrano così levigate e lucide?
Perché il sottile strato d’acqua che trattengono ne livella le asperità superficiali. Questo le porta anche ad assumere un colore più scuro di quando sono asciutte. I raggi luminosi che...
Perché i sassi bagnati sono più scuri?
Perché l’acqua rende la loro superficie più liscia: nei sassi asciutti la superficie rugosa fa in modo che i raggi luminosi, quando la colpiscono, vengano diffusi, cioè riflessi in tutte le...
    1