Parassiti

SELEZIONA:
segmenti-virali
Un virus che infrange tutte le regole
Un patogeno delle piante suddivide i suoi geni in diversi segmenti, che si riproducono infettando cellule diverse: conduce insomma un'esistenza sparpagliata, che comporta un vantaggio evolutivo.
ape-assassina
Il gene della discordia
Una minima variazione nel dna può spingere le più ligie lavoratrici dell'alveare a detronizzare la regina e invadere la colonia con le proprie uova: una metamorfosi che ha precise ragioni evolutive.
-selvatichecaffe-varietu
È la fine del caffè?
Il 60% delle varietà selvatiche della pianta è a rischio estinzione: cambiamenti climatici, parassiti e deforestazione minacciano la biodiversità, mettendo a rischio le piantagioni commerciali.
shutterstock_1133727401
Può un parassita impossessarsi della nostra mente?
Prendere il controllo delle nostre azioni forse no... Ma possono farci venire sonno e voglia di zucchero, aumentare l'ansia e persino renderci un po' più stupidi. E in alcuni casi...
cane-calzini
I cani sanno fiutare la malaria dai calzini usati
Il loro proverbiale olfatto rileva la presenza del parassita in una persona anche se questa non sa di essere infetta. Un metodo che consentirebbe screening di massa veloci ed economici.
malaria-zanzara
Contro la malaria conviene proteggere le zanzare
Farmaci mirati a impedire la trasmissione del parassita dall'uomo agli insetti vettori potrebbero interrompere il ciclo di vita e di replicazione del plasmodio. Prima che altri vengano infettati.
pianta-segnali
Come le piante comunicano lo stress a distanza
In assenza di cervello, i vegetali hanno sviluppato un sofisticato sistema di allarme basato su segnali elettrochimici. Un esperimento con proteine fluorescenti e bruchi affamati mostra come funziona.
galla-e-liana-parassita
Il parassita del parassita
Una piccola liana assale e uccide i rifugi delle vespe parassite: un complesso incrocio ecologico.
anopheles
Quando è nato il primo parassita della malaria?
Gli studiosi hanno ricostruito la sua linea evolutiva. Tutto avrebbe avuto origine 50.000 anni fa. Poi l'albero genealogico si sarebbe diviso, dando vita al parassita in grado di infettare l'uomo.
riso-coltivazioni
Il riso triste cresce più forte
La soppressione di serotonina conferisce alle piante una maggiore resistenza ai due principali parassiti che le attaccano
vespa
La vespa parassita col seghetto incorporato
La nuova specie che vive a sbafo di altri insetti ha il dorso seghettato: forse lo utilizza per liberarsi del corpo delle vittime, quando ha finito di cibarsene.
shutterstock_730748662
I vermi degli antichi Greci
Sepolture di seimila anni fa rivelano i problemi intestinali delle antiche popolazioni dell'Egeo, simili ai nostri.
shutterstock_470543159
La DARPA finanzia l'estinzione genetica?
L'agenzia del Dipartimento della Difesa USA avrebbe investito 100 milioni di dollari nelle tecniche per l'estinzione genetica, finora studiate per eradicare i parassiti. Una scelta che solleva timori.
malariaapp
Questa zanzara è pericolosa? Te lo dice una app
Due diversi progetti permettono di usare gli smartphone per "ascoltare" e identificare il ronzio degli insetti: così si risale alla specie e si sa subito se è vettore di infezioni.
shutterstock_648506536
I cambi di strategia del parassita della malaria
Quando le scorte di lipidi nel sangue umano si riducono, il plasmodio smette di replicarsi nell'ospite e punta a cominciare un nuovo ciclo di trasmissione, scroccando un passaggio dalle zanzare.
anopheles
Combattere la malaria nell'intestino delle zanzare
Potrebbe essere il primo vero progresso da tanti anni nella lotta alla malaria: batteri "armati" contro il plasmodio sembrano ridurre la capacità delle zanzare di infettare l'uomo.