No tobacco day

SELEZIONA:
oggi
I risultati della guerra al tabacco
Il bilancio delle leggi e delle campagne antifumo in Europa e negli Usa è molto positivo: diminuiscono le spese sanitarie per patologie connesse e diminuiscono i fumatori.
_cartina1
L'economia del tabacco
Dietro le sigarette c'è un'economia da capogiro, che ha dato alle multinazionali del tabacco il potere di influenzare la politica di intere nazioni.
image
Dieci sostanze "killer" presenti nelle sigarette
Dalla formaldeide all'ammoniaca, passando per le stesse componenti chimiche di vernici e topicidi: un breve vademecum per sapere che cosa fumate.
smokingdamages-580x348
Le più efficaci campagne antifumo
Alla vigilia della Giornata mondiale senza tabacco, una selezione delle 15 più impressionanti e creative pubblicità progresso contro la dipendenza da sigarette.
smoking-damage
Contro il fumo
Il 31 maggio è la Giornata Mondiale senza Tabacco (World No Tobacco Day 2013), appuntamento annuale indetto dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO) la prima volta nel 1988.
smokingdamages-580x348_2
No Tobacco Day: e se tutti smettessero di fumare?
In Italia i fumatori diminuiscono: nel 2011 erano il 22,7% degli ultra 15enni, il 20,8% nel 2012. Ma sono sempre tanti: 10,8 milioni. E se smettessero? Sarebbero più longevi e più fertili. E più belli!