neurologia

SELEZIONA:
Sei mancino? Oggi è la tua Giornata
Il 13 agosto è la Giornata internazionale dei mancini. Spesso sono costretti ad affrontare più di un problema pratico, in un mondo pensato per destrimani. Ma per la scienza hanno una marcia in più.
Gli Inca e la trapanazione del cranio
La sorprendente percentuale di successo delle operazioni di perforazione cranica in epoca Inca.
L'uomo col buco nel cervello
Si rivolge al dottore perché si sente debole e si scopre che ha un buco al posto del lobo frontale. Il cervello era però intero: aveva solo fatto spazio a una bolla d'aria di 9 cm.
Che cos’è una esperienza pre morte?
Tunnel di luce. Viaggi fuori dal corpo. Incontri e voci “ultraterreni”. Ma la spiegazione potrebbe stare nel cervello.
Trapianto di testa: trovato il primo volontario
Le poche luci e le molte ombre di un'operazione ai confini della scienza prevista per il 2017.
Una scossa al cervello e addio mal di mare
Mal di mare e mal d'auto potrebbero avere i giorni contati: per evitarli, si potrà prendere una scossa dallo smartphone.
Ictus e sonno prolungato: esiste un legame?
Ci sarebbe una correlazione tra sonni più lunghi di otto ore e la probabilità di essere colpiti da eventi vascolari a danno del cervello: il tipo di relazione è però ancora da chiarire.
Tutti i vantaggi della sinistra
Dopo secoli di discriminazione chi scrive (ma non solo) con la mano sinistra ha la scienza dalla sua: essere mancino può essere un vantaggio. A meno di non voler utilizzare un apriscatole...
Essere multitasking ci cambia il cervello
L'utilizzo contemporaneo di smartphone, tablet e altri dispositivi elettronici modifica la struttura della nostra materia grigia: i primi risultati di uno studio britannico.
Your Brain Map: il cervello in un'infografica interattiva
Una ricostruzione tridimensionale del nostro cervello realizzata da un istituto australiano permette, con pochi click del mouse, di esplorare il cervello umano e di scoprirne segreti e funzionalità.
La biologia della personalità
Gusti, preferenze e tutto ciò che ci rende unici non è plasmato solo dall'ambiente in cui cresciamo ma ha anche origini biologiche: i risultati di un recente studio americano.
A che ora morirai? Te lo dice un gene
Una recente ricerca ricerca mette in relazione uno specifico gene alla probabile ora della nostra morte. Macabro? Forse, ma potrebbe salvare molte vite.
I bambini ricordano già a 5 giorni di vita
I risultati di uno studio italiano confermano che i bambini inziano ad apprendere il linguaggio e a ricordare già a pochi giorni di vita.