Focus

neurogenesi

SELEZIONA:
Perché la covid può azzerare le capacità olfattive
Le ragioni anatomiche di un sintomo molto comune dell'infezione: l'improvvisa (ma transitoria) perdita della capacità di percepire gli odori.
Un anno in Antartide, e il cervello perde volume
Isolamento e carenza di stimoli riducono volume e capacità di neurogenesi nell'ippocampo: al Polo Sud uno studio importante per le future missioni spaziali.
Perché il senso dell'olfatto peggiora con l'età
Non è solo suggestione: l'invecchiamento dei mammiferi si accompagna a un effettivo deterioramento dell'odorato. Uno studio sulle cellule nervose dei topi ha chiarito le cause.
L'esercizio fisico produce nuovi neuroni
Nei topi si può contrastare il declino cognitivo inducendo la produzione di nuove cellule nervose. Come? Con l'attività fisica: solo così si crea un ambiente favorevole alla crescita neurale.
Dove finiscono i ricordi da bambini
Dai sei ai sette/otto anni la maggior parte dei ricordi degli anni precedenti viene persa: un preciso meccanismo di sviluppo del cervello spiega il perché.
Nuove cellule nervose anche nei cervelli adulti
Il dibattito su neurogenesi e invecchiamento sembra non avere mai fine: un nuovo studio afferma che la formazione di neuroni non diminuisce nel cervello con l'età.
La creazione di neuroni cessa con l'età adulta?
La nascita di nuove cellule cerebrali nell'ippocampo, una struttura coinvolta nell'apprendimento e nella memoria, potrebbe interrompersi con l'adolescenza. Ma molti studi affermano il contrario.
    1