Nana bianca

SELEZIONA:
sole_sdo-nasa
Un faro nel Cosmo: così morirà il Sole
La penultima fase del Sole sarà una nebulosa planetaria: una bolla senza vita, ma talmente luminosa da essere visibile da milioni di anni luce di distanza.
evoluzione-delle-stelle
Che cosa è il limite di Chandrasekhar?
Il limite di Chandrasekhar dice se una stella diventerà un buco nero oppure una nana bianca. È un valore di massa, pari a circa una volta e mezzo la massa del Sole. Dopo la fine della vita...
lente-gravitazionale-apertura
Il peso di una stella
Sfruttando un fenomeno previsto dalla Teoria della Relatività Generale è stata calcolata la massa di una stella.
eso1505a
Una catastrofe cosmica prossima
Scoperta la prima coppia di stelle interagenti tra di loro e destinate ad esplodere come supernova.
 
Immagine non disponibile
Resti di un pianeta abitabile attorno a una nana
A sinistra: immagine infrarossa della nube G34.43+00.24 MM3 ottenuta con il satellite MSX della NASA. A destra: immagine radio di ALMA della protostella al centro della nube (i contorni rossi sono l'emissione molecolare del metanolo). (UEC/NAOJ)
Immagine non disponibile
L’inedita visione della Nebulosa Anello
Immagine della galassia “Girino” ripresa dal telescopio spaziale Hubble. (NASA/ESA)
Immagine non disponibile
Un sistema binario bizzarro
I positroni costituiscono circa il 5% della popolazione elettrone-positrone a basse energie, una frazione che aumenta sorprendentemente a energie più alte. I dati di AMS (cerchietti rossi) sono coerenti con i risultati di PAMELA (quadrati blu) e del telescopio spazale Fermi (triangoli verdi e regione ombreggiata). I risultati precisi di AMS potranno essere estendere ad energie più alte, consentendo di determinare l'origine dell’eccesso di positroni. (CERN)
Immagine non disponibile
Supernovae di tipo Ia, una teoria alternativa
Questo mosaico di immagini radar ottenuta dalla sonda Cassini mostra un grande oceano(delineato dalla linea rossa), oggi quasi prosciugato, nell’emisfero meridionale di Titano. Finora gli idrocarburi liquidi erano stati avvistati soprattutto nella parte nord. Un importante indizio per comprendere le stagioni della più grande luna di Saturno. (NASA)
Immagine non disponibile
Il misterioso progenitore della supernova nella
Immagine dell’affioramento roccioso Greeley Haven che sarà oggetto di studio da parte di Opportunity durante il suo periodo di ridotta attività. NASA/JPL-Caltech/Cornell/Arizona State Univ
200371116230_14
Il più antico dei pianeti
Lontanissimo, grandissimo, antichissimo. Una vera rarità tra i pianeti, scoperto dal telescopio Hubble.