Mitocondri

SELEZIONA:
parkinson-neuroni
Parkinson: il trattamento che ricarica le cellule
Una procedura chirurgica nota da tempo e somministrata a una piccola quantità di pazienti dà buoni risultati perché aumenta numero e rendimento dei mitocondri, le centrali energetiche delle cellule.
cellule-cerebrali-alzheimer
Le pulizie cellulari "inceppate" dell'Alzheimer
Un processo che rimuove i mitocondri difettosi dalle cellule cerebrali sembra compromesso nei modelli umani e animali di questa forma di demenza. Ripristinarlo riduce i sintomi e le placche neurotossiche.
shutterstock_677115007
Perché il cervello che invecchia è più vulnerabile
Una nuova tecnica di studio cellulare ha permesso di individuare un difetto di produzione energetica nei neuroni anziani, forse implicato nell'insorgere di demenze e altre malattie neurologiche.
trapianti_scoiattolo
Trapianti più facili grazie a questo scoiattolo
Un comune roditore con un'eccezionale resistenza al freddo sta fornendo a medici e scienziati alcuni suggerimenti su come conservare gli organi dei donatori, senza deteriorarli.
fastingbrain
Meno calorie potrebbero rendere più lucidi
Chi si sottopone a diete e digiuni controllati spesso dice di sentirsi più "lucido" a livello cognitivo. Uno studio sui topi offre una possibile spiegazione (che non è detto valga anche per l'uomo).
shutterstock_587913929
Stress cellulare: a piccole dosi, fa bene
I segnali lanciati da mitocondri lievemente stressati sono interpretati dalla cellula positivamente: scoprirlo non ci aiuterà a vivere più a lungo, ma a trascorrere in salute gli anni che abbiamo.
shutterstock_255109183
Malattie mitocondriali, ecco che cosa sono
Quella da cui è affetto Charlie appartiene a un vasto gruppo di patologie, molto diverse per sintomi e per gravità: che cosa sono, a che punto è la ricerca di terapie, come prevenirle.
ipa_dndx1t_web
I mitocondri, fornaci dell'organismo
La nostra temperatura corporea normale è di 37 °C, ma quella delle centrali energetiche delle cellule può sfiorare i 50 °C. Per la prima volta è stato possibile misurarla.
baby3
Inghilterra, sì a bambini con DNA di tre persone
Via libera alla tecnica di fecondazione in vitro che sostituisce il DNA mitocondriale "difettoso" della madre con quello di una donatrice. Le cliniche potranno fare domanda per applicarla.
baby3
Il primo figlio sano con il DNA di tre persone
Il bambino è nato ad aprile grazie a una nuova, controversa tecnica che utilizza mitocondri di una donatrice per prevenire, nel feto, una grave malattia genetica trasmessa per via materna.