metodo scientifico

SELEZIONA:
Cimici al tempo dei dinosauri
I piccoli parassiti succhia-sangue sono sulla Terra da molto, molto più tempo di quanto si pensasse.
I fondamentali della psicologia sono sbagliati?
Molto di ciò che pensiamo di sapere sul comportamento è sbagliato oppure da rivedere profondamente: i risultati di un enorme lavoro di revisione dei test di psicologia.
Studi non riproducibili: problema, e opportunità
Un team di ricercatori prova a riprodurre alcuni studi pubblicati sulle più autorevoli testate e i risultati non sono entusiasmanti. Eppure, per il mondo scientifico, questo è un punto da cui ripartire.
Asteroidi vicini: un milionario sfida la Nasa
Le osservazioni e le critiche di Nathan Myhrvold sull'operato della Nasa, che non stimerebbe in modo corretto le caratteristiche di asteroidi potenzialmente pericolosi.
Indoor e outdoor: come funziona il cervello
L'attività cerebrale messa in campo per uno stesso compito è diversa se ci troviamo all'esterno o al chiuso: forse, perché cerchiamo di compensare gli stimoli distraenti.
Contaminazione cellulare: 33 mila studi falsati
Per oltre 70 anni le popolazioni di cellule immortali preziose per i laboratori hanno contaminato le altre colture. Il risultato? Decine di migliaia di studi si riferiscono oggi alle cellule sbagliate.
8 articoli scientifici rifiutati prima del Nobel
Anche i migliori sbagliano (o non vengono capiti). Meno male: è la garanzia che il metodo scientifico funziona. Alcuni esempi di paper rifiutati, prima di prendersi una bella rivincita.
Errori negli studi dei negazionisti del clima
Oltre il 97% delle ricerche scientifiche afferma che i cambiamenti climatici esistono e che sono aggravati dalla mano dell'uomo. Quelle che restano? Piene di scivoloni e non replicabili.
L'intelligenza delle scimmie? Sottovalutata
L'idea che i bambini umani abbiano abilità sociali più spiccate delle scimmie adulte sembrerebbe viziata da decenni di errori metodologici e preconcetti, che hanno "inquinato" gli studi scientifici.
Come si parla di scienza
Internet cambia anche il rapporto con la scienza: molti studi vengono divulgati prima di una seria valutazione, creando spesso meraviglia, e qualche volta attesa, non giustificate.
    1