mari

SELEZIONA:
170 milioni di anni fa: una rivoluzione nei mari
Nel medio Giurassico, la proliferazione di plancton con gusci calcarei diede finalmente equilibrio alla chimica degli oceani. Permettendo una massiccia diversificazione della vita marina.
Alghe? No, plastica: gli scogli nell'Antropocene
Una patina incrostata su molti scogli di Madeira si è rivelata essere polietilene incollato alle rocce dall'azione incessante delle onde.
Giornata mondiale degli oceani: i mari d'Europa
Sostanze sintetiche e metalli pesanti contaminano oltre i tre quarti dei mari nostrani: il loro utilizzo è in diminuzione, ma sono sostanze persistenti avvelenano a lungo gli ecosistemi. 
Sempre più barche inseguono sempre meno pesci
In 65 anni, la flotta mondiale di pescherecci è più che raddoppiata, ma la quantità di pescato per unità di lavoro è calata dell'80%: l'overfishing e la (prevedibile) risposta delle riserve ittiche.
Oceani più caldi e più spopolati
Si alza la temperatura dei mari, si abbassa la quantità di pesci che è possibile catturare senza danneggiare irreversibilmente le riserve: uno studio sull'impatto del global warming sulla pesca mondiale.
Innalzamento dei mari: non è uguale dappertutto
Una ricerca dimostra come la risalita del livello del mare, dovuta all'aumento della temperatura e allo scioglimento dei ghiacci, non è uguale in tutte le zone costiere del Pianeta. Ecco perché.
Quanta parte dei mari è interessata dalla pesca?
Uno studio a febbraio parlava di oltre la metà, una nuova analisi (sugli stessi dati), del 4%. Chi ha ragione? E quanto conta, davvero, sapere dove si gettano le reti?
Gli stretti marini: "archivi liquidi" del clima
Confrontando le variazioni di marea dei nostri giorni con quelle del passato è possibile ipotizzare quel che avveniva nelle profondità marine (e di conseguenza, in atmosfera) diversi secoli fa.
10 cose + 1 sugli oceani che forse non sapevi
Dove si trova l'acqua più antica? E quella più ricca di pesci? La Corrente del Golfo si può invertire? E di quanto crescerebbero i mari, se tutti i ghiacci antartici fondessero? 
Sempre più plastica negli oceani
Lo studio delle famigerate isole di plastica rivela che la quantità di plastiche nei mari di tutto il mondo è di molto superiore a quanto finora stimato.
L'aumento del livello del mare sta accelerando
L'innalzamento progressivo degli oceani non procede in modo costante, ma avrebbe "preso la rincorsa" per la crescente fusione dei ghiacci in Groenlandia e Antartide. Lo confermano 25 anni di rilevazioni satellitari.
Microplastica nei mari: un colorante la trova
Un metodo semplice ed economico sviluppato da un'Università britannica permette di rintracciare i frammenti di plastica invisibili negli oceani, e di sbarazzarsene più facilmente.
Inquinamento: i fiumi, gli oceani, la plastica
La maggior parte della plastica che finisce in mare è trasportata dai fiumi: ecco i 10 più inquinati (ma non se ne salva nessuno).
I fondali oceanici come i deserti
Le miniere sottomarine distruggono in modo irreversibile la vita sui fondali, con una incalcolabile perdita di biodiversità.
Il calamaro gigante esiste!
Ricercatori del Cnr di Pisa hanno creato la prima mappa digitale dei suoi potenziali habitat nei mari del mondo.
La Giornata mondiale degli oceani in 20 curiosità
L'8 giugno è la Giornata Mondiale degli Oceani, istituita dalle Nazioni Unite per celebrare e tutelare le distese d'acqua che rendono la Terra un "Pianeta Blu". Pensate di conoscerli come le vostre tasche? Ecco 20 curiosità meno note sui mari e i loro abitanti.