Malattie infettive

SELEZIONA:
zecche
Che cos'è la malattia di Lyme?
Sintomi e prevenzione di un'infezione di origine batterica di cui spesso si sente parlare, nonostante la scarsa diffusione nel territorio italiano.
leishmaniosi
Infezioni tropicali: anche l'Europa nel mirino
L'allarme degli infettivologi: nei prossimi decenni, global warming e commerci internazionali faciliteranno la diffusione di malattie tipiche dei Paesi caldi anche in Europa centrale e settentrionale.
morbillovirus
Il ritorno (annunciato) del morbillo
Le campagne di disinformazione sui vaccini iniziano a mietere i primi frutti: la malattia sta riconquistando terreno in aree geografiche da cui era quasi sparita (come l'Europa).
virus-morbillo
Morbillo, Europa 2018: 41.000 casi in 6 mesi
Da gennaio a giugno i contagi nel continente sono quasi raddoppiati rispetto all'intero 2017: l'effetto pratico di sfiducia e immunizzazione tardiva. L'Italia è tra i 7 Paesi con oltre 1.000 casi.
shutterstock_140978467
Come si diffonde il virus del Nilo
West Nile: il virus del Nilo Occidentale non si trasmette da persona a persona. È trasmesso dalle zanzare e causa una febbre che può avere, in casi rari, conseguenze gravi.
morbillo-contagio
I costi di un singolo focolaio di morbillo
Un ragazzo infetto, 58 contagi, 10 mila ore di lavoro e quasi 395 mila dollari buttati al vento: ecco le conseguenze delle posizioni antivacciniste sulla salute pubblica, sullo spreco di denaro e risorse.
legionella
Che cos'è la legionella e come si trasmette
I sintomi dell'infezione polmonare che sta interessando il milanese, i batteri che la causano, le modalità di diffusione, le precauzioni per evitare contagi (e allarmismi).
dna-editing-genetico
I rischi delle armi genetiche
Oggi è relativamente facile creare in provetta virus e batteri letali: il Governo degli Stati Uniti avvia una riflessione sui rischi e sulle capacità di disinnescare i potenziali pericoli.
europalebbra1
La lebbra è di origine europea
Uno studio su resti di origine medievale rivela che la malattia potrebbe avere avuto origine in Europa, non in Cina o in Estremo Oriente.
shutterstock_739418644
Perché arriva una medicina contro il vaiolo?
Il vaiolo è considerato "eradicato", ma il facile accesso all'ingegneria genetica e i timori che il virus possa diventare un'arma biologica ha portato allo sviluppo di un medicinale.
shutterstock_484026895
Perché sintetizzare il virus del vaiolo equino?
Fanno discutere uno studio canadese e la sua pubblicazione sull'acquisto online di frammenti di Dna usati poi per costruire una versione sintetica del virus del vaiolo equino.
shutterstock_542046412
Il vaccino per il morbillo: quante vite salvate
Oltre 20 milioni, dal 2000 al 2016: un'analisi statunitense ci ricorda, in numeri, la vitale importanza dell'immunizzazione. 
vaccinijenner
Sui vaccini abbiamo sbagliato... il nome
E solo quello: le analisi di antichi campioni inoculati contro il vaiolo rivelano un equivoco nella terminologia usata per indicare il preparato salvavita. 
shutterstock_313800650
Un'epidemia mortale di peste in Madagascar
Nel Paese dilaga la forma più grave e contagiosa dell'infezione, quella polmonare: l'OMS monitora la situazione, ma intanto la malattia ha raggiunto la capitale.
shutterstock_296942417
8 cose da sapere sul colera
Una malattia da noi dimenticata miete invece ancora vittime nei Paesi ostaggio di guerre e disastri, come lo Yemen, dove è in corso una delle più imponenti epidemie degli ultimi anni.
mummyhoriz_wide-2648e38fc5f704cd566d215a54fdbbc863a7e0db-s1600-c85-1024x576
Il vaiolo ha solo pochi secoli di storia?
Dall'analisi del DNA della mummia di un bambino, i ricercatori ipotizzano che la malattia come l'abbiamo conosciuta non sia emersa prima della fine del Cinquecento.