Focus

invecchiamento

SELEZIONA:
Cervello: cellule zombie e demenze
Rimuovere le cellule senescenti dal cervello dei topi previene l'accumulo di una proteina tossica caratteristica dell'Alzheimer e i danni cognitivi della malattia.
Gli eterni ragazzi hanno un cervello più giovane
Chi si sente giovane nonostante l'età avanzata mostra anche meno segni organici di declino cerebrale: l'età soggettiva rispecchia piuttosto fedelmente quella biologica.
Il limite della vita umana non è ancora in vista
Dopo i 105 anni il rischio di morire si livella: un indizio che non c'è una durata massima prestabilita di longevità per la nostra specie.
Perché il cervello che invecchia è più vulnerabile
Una nuova tecnica di studio cellulare ha permesso di individuare un difetto di produzione energetica nei neuroni anziani, forse implicato nell'insorgere di demenze e altre malattie neurologiche.
Rivedere i criteri per diagnosticare l'Alzheimer
Per poter sperimentare i farmaci in maniera più efficace, gli esperti chiedono di cambiare il modo in cui si diagnostica il morbo d'Alzheimer: non più in base ai sintomi, ma su parametri biologici oggettivi. 
Nuove cellule nervose anche nei cervelli adulti
Il dibattito su neurogenesi e invecchiamento sembra non avere mai fine: un nuovo studio afferma che la formazione di neuroni non diminuisce nel cervello con l'età.
Mangia poco, invecchierai meno
I vantaggi della restrizione calorica (non per mancanza o rinuncia al cibo) valgono anche per noi, non solo per gli animali da laboratorio: il giusto è 15-20% in meno.
La creazione di neuroni cessa con l'età adulta?
La nascita di nuove cellule cerebrali nell'ippocampo, una struttura coinvolta nell'apprendimento e nella memoria, potrebbe interrompersi con l'adolescenza. Ma molti studi affermano il contrario.
Un mammifero che sembra non invecchiare mai
Per il roditore le probabilità di morte non aumentano con gli anni: è un caso unico tra i mammiferi, dovuto forse alla capacità del suo DNA di tenersi "pulito" e non accumulare danni.
Perché il colore di capelli cambia con l'età?
Nelle foto da bambini eravate biondi, poi che è successo? La tonalità della chioma non dovrebbe essere determinata dai geni?
Quanto si viveva nelle epoche passate?
Alcune ricerche sfatano la credenza secondo cui un tempo la vita fosse molto più breve di oggi.
La felicità per le donne inizia a 85 anni
Un recente sondaggio inglese ha rivelato una (scomoda) verità: le donne iniziano ad essere felici dopo gli 85 anni. Soprattutto se sono vedove, single o divorziate.
Stress cellulare: a piccole dosi, fa bene
I segnali lanciati da mitocondri lievemente stressati sono interpretati dalla cellula positivamente: scoprirlo non ci aiuterà a vivere più a lungo, ma a trascorrere in salute gli anni che abbiamo.
Devi morire! È matematico
Un mistero della vita (si può vivere per sempre?) risolto con la matematica da due biologi. Risposta: no.
I barbagianni, con l'età, non perdono l'udito
Il segreto delle orecchie senza tempo dei rapaci è, per l'uomo, di grande interesse: possono rigenerare le cellule sensoriali deputate all'ascolto.
Perché non siamo fatti per vivere per sempre
I geni che guidano uno dei meccanismi necessari alla salute cellulare e al successo riproduttivo - l'autofagia - contribuiscono allo stesso tempo al processo di invecchiamento. 
    1 2 3 4 5 6