insetti

SELEZIONA:
Piante e formiche, padroni e schiavi
I vegetali attirano gli insetti, che in cambio di cibo le proteggono da animali peggiori: chi ha iniziato, e chi trae maggiore beneficio? Uno studio genetico prova a dare una risposta.
Predatori del microcosmo
Una serie di foto spettacolari dei piccoli cacciatori svela un mondo di aggressività e ferocia. 
Formiche-supersoldato: ecco come si formano
È la colonia stessa a decidere quali esemplari svilupperanno teste di dimensioni extralarge: uno studio fa luce su un dilemma che aveva attanagliato lo stesso Darwin.
L'altruismo animale non è determinato dai geni
Il comportamento cooperativo nelle comunità sociali di insetti - la chiave per il loro successo evolutivo - è solo in piccola parte attribuibile ai legami "di sangue".
Che cosa succede se eliminiamo (tutte) le zanzare?
Che cosa succederebbe se, per combattere la malaria, si eliminassero dalla faccia della Terra tutte le zanzare?
Il glifosato e le infezioni delle api
Una ricerca collega il più comune erbicida alla riduzione dei batteri buoni del tratto digerente degli insetti: con le difese ridotte, gli impollinatori sono più esposti a infezioni letali.
La battuta di pesca della mantide
Per cinque notti consecutive, un maschio adulto ha agguantato e divorato alcuni pesciolini d'acqua dolce, tornando ogni volta con precisione sul luogo di caccia.
Il brillio delle lucciole? Merito dei pipistrelli
Il segnale emesso dagli insetti non è soltanto un richiamo per i potenziali partner: è un'assicurazione sulla vita, che ricorda ai predatori il loro pessimo sapore.
Le formiche insegnano: non in troppi su un lavoro!
Quando scavano un tunnel, il 30% degli insetti compie il 70% del lavoro: una regola universale che massimizza l'efficienza, evitando gli ingorghi. E che i robot del futuro dovranno imparare a rispettare.
Gli scarafaggi meccanici che aggiustano gli aerei
La prossima generazione di manutentori aeronautici potrebbe essere formata da batterie di piccoli robot in grado di intervenire su ogni componente del motore senza bisogno di smontarlo.
 
Le api kamikaze e i calabroni
Per eliminare gli intrusi, le operaie di una specie giapponese li imprigionano in uno sciame compatto e "rovente". La tattica cuoce i predatori, ma accorcia la vita all'esercito di operaie.
Bombi di città
Le colonie che abitano nei pressi dell'uomo sono più sane e numerose, hanno più cibo e meno infestanti: se la passano meglio che nelle zone agricole.
Insetti e inquinamento luminoso
Molti insetti notturni, utili per il "lavoro" di impollinazione e il controllo dei parassiti, stanno scomparendo. Sotto i riflettori dell'umanità.
Le più antiche impronte fossili sulla Terra
Potrebbero risalire a 550 milioni di anni fa: le lasciò un antenato dei moderni insetti o dei vermi, che potrebbe aiutarci a capire chi furono le prime creature a sviluppare le zampe.
Stessa scena, occhi diversi
Gli esseri umani percepiscono il mondo in modo più nitido rispetto a gran parte degli altri animali: uno studio mette a confronto l'acuità visiva di mammiferi, uccelli e insetti.
Il peso dell'umanità
In termini di biomassa, il peso dell'umanità è nullo: la sua impronta, invece, è totale.
    1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 ...