Focus

impollinatori

SELEZIONA:
Impollineremo i fiori con le bolle di sapone?
Se non ci decidiamo a proteggere le api potremmo ritrovarci a diffondere il polline con bolle di sapone liberate dai droni: il metodo pare funzionare.
Le falene sono impollinatrici instancabili
Le falene contribuiscono in modo importante all'impollinazione, almeno quanto gli impollinatori diurni.
I bombi mordono le piante per farle fiorire
Quando il polline scarseggia i bombi ricorrono a uno stratagemma per anticipare le fioriture: sgranocchiano le foglie. Funziona, ma non si è ancora capito perché.
Insetti: mille sfumature di estinzione
Il declino del numero di insetti per ogni specie non procede ovunque alla stessa velocità, e sembra non valere per gli insetti d'acqua, che sono in aumento.
Le api stanno meglio in città che in campagna
Per le api, un parco cittadino è meglio di un campo di grano. Per gli altri insetti non proprio...
Un piano per salvare gli insetti dall'estinzione
73 scienziati hanno formulato un piano per impedire l'estinzione di massa degli insetti.
Perché il polline ha avuto così tanto successo?
Un insetto intrappolato nell'ambra rivela perché, grazie al polline, i fiori hanno avuto così tanto successo evolutivo
Il più antico fossile di impollinatore all'opera
In una goccia d'ambra è stato ritrovato un coleottero ricoperto del polline di una pianta da fiore: risale a 99 milioni di anni fa.
Insetti: estinzione più rapida del previsto
Rispetto a dieci anni fa il numero di specie di insetti è calato anche di un terzo, sia nei paesaggi più interessati dall'antropizzazione, sia nelle aree - almeno sulla carta - più tutelate.
La biodiversità migliora la resa dei raccolti
Nella Giornata Mondiale dell'Alimentazione, uno studio sottolinea l'importanza di habitat ricchi e diversificati nell'assicurare i servizi ecosistemici essenziali, come impollinazione e lotta biologica ai parassiti.
I neonicotinoidi minacciano anche gli uccelli
Gli insetticidi più utilizzati in agricoltura rendono inappetenti i passeriformi e ritardano le loro migrazioni: spesso sfuma così la loro possibilità di riprodursi.
Caldo precoce: i fiori danno buca agli insetti
Gli anticipi di primavera fanno sbocciare i fiori di una specie botanica giapponese prima che i bombi possano emergere dal terreno: questo incontro mancato compromette l'impollinazione.
Il mondo senza le api
Lo spopolamento degli alveari, l'ecatombe degli impollinatori... Quali ricadute avrebbe la scomparsa di questi animali sulla nostra alimentazione?
La Giornata mondiale della biodiversità 2019
Il 22 maggio si celebra la ricchezza di viventi e di ecosistemi sul Pianeta. Quest'anno, l'accento è posto sul rapporto inscindibile tra la tutela delle specie e la possibilità, per l'uomo, di vivere in salute.
Il maltempo compromette la raccolta di miele
Il 20 maggio è la Giornata mondiale delle api, ma per le infaticabili impollinatrici c'è poco da festeggiare: il maltempo le costringe a consumare le scorte negli alveari.
Se i bombi fanno la fame, la faremo anche noi
Per questi impollinatori, disporre di un'ampia varietà di pollini garantisce lo sviluppo delle larve. Se il menu si riduce le larve soffrono, e anche le nostre coltivazioni.
    1 2