Homo habilis

SELEZIONA:
con_h_24.672804_web
Preferenza per destra anche tra gli ominidi
La più antica attestazione di destrismo risale a 1,8 milioni di anni fa: rinvenuta su denti di Homo habilis, rivela che l'uso di una mano dominante apparve presto, nell'evoluzione umana.
110815_web
Una fotografia di 1,8 milioni di anni fa
La ricostruzione precisa dell'ambiente in cui viveva l'Homo habilis.
sediba
La mascella dolce dell'Australopithecus sediba
I denti di questo ominide non erano adatti a cibi troppo duri: una caratteristica comune al genere Homo, che racconta il ruolo dell'alimentazione nell'evoluzione umana.
albero
La timeline dell'evoluzione dell'uomo
Breve storia del genere Homo.
mandibola
Il più antico fossile di uomo mai ritrovato
L'Homo habilis viveva in Africa già 500 mila anni prima di quanto ipotizzato finora, e condivideva alcuni tratti fisici con gli ultimi Australopitechi come "Lucy".
f1
L'evoluzione non è ancora da riscrivere
Un paleontologo alimenta la discussione sulla storia dell'evoluzione umana e delle tante famiglie di Homo, forse meno numerose di quanto si fosse fin qui creduto. E per sostenere le sue ipotesi ci invita a confrontare Danny Devito e Shaquille O'Neal...