global warming

SELEZIONA:
Metà delle precipitazioni annue cade in 12 giorni
Già oggi pioggia e neve che si riversano sul Pianeta sono condensate in pochi giorni intensi ad alto rischio inondazioni. I cambiamenti climatici renderanno questa distribuzione ancora più disomogenea.
Ondate di calore: minacciano la fertilità maschile
Uno studio evidenzia come i cambiamenti climatici influiscano sulla perdita di biodiversità: le temperature estreme dimezzano il successo riproduttivo dei maschi di un coleottero.
Gli effetti del clima sul Mediterraneo
Uno studio multidisciplinare integrato sugli effetti dei cambiamenti climatici sulla regione del Mediterraneo evidenzia un'evoluzione più marcata rispetto ad altre macroregioni del Pianeta.
5 modi facili per estrarre CO2 dall'atmosfera
Per rimanere entro la soglia dei +1,5 °C occorrerà rimuovere attivamente anidride carbonica dall'aria. Alcune tecniche economiche e già collaudate permettono già di farlo: ecco quali sono.
Bitcoin e global warming: +2°C in 20 anni
Uno studio conferma gli effetti della valuta virtuale sulle emissioni di CO2: crescendo a questi ritmi basterà, da sola, a farci sforare dalla soglia limite degli Accordi di Parigi.
La birra: l'ultima vittima del global warming
Calore e siccità minacciano i raccolti di orzo e rischiano di far raddoppiare i costi delle "bionde". Rispetto ad altri è un problema minore, ma quello della produzione di cereali non lo è.
Foglie spesse e CO2: storia di un circolo vizioso
L'aumento di anidride carbonica in atmosfera rende più spesse le foglie, che diventano meno efficienti nel sequestro di carbonio: in parte si sapeva, ma nessuno ne aveva tenuto conto nei modelli climatici.
Clima, ultima chiamata per evitare la catastrofe
Restano una dozzina di anni appena per provare ad arrestare il global warming al di sotto dei +1,5 °C dall'era pre-industriale: l'IPCC lancia l'allarme, e traccia alcune linee guida per provarci.
Che cosa aspettarsi dal nuovo Rapporto dell'IPCC
Lunedì 8 ottobre 2018 vedrà le stampe un documento tanto importante quanto difficile da applicare. Ci dirà che cosa serve per provare a restare entro 1,5 °C dalle temperature preindustriali.
Aumenta la crescita del livello dei mari
Il livello dei mari cresce, con un'accelerazione dell'innalzamento, ma non dappertutto nello stesso modo - e questo gli scienziati ancora non lo sanno spiegare.
Il Rapporto sul Clima è stato raffreddato
Uno scienziato inglese accusa l'IPCC di avere censurato il documento di sintesi del Rapporto sul Clima, per non dispiacere ai politici più scettici.
Quel ghiacciaio fluisce in mare: puntelliamolo
Barriere o colonne per sostenere una lingua instabile della calotta glaciale antartica: un progetto di geoingegneria estremo, ma non più folle della disattenzione globale sui temi climatici.
Come si rafforzano le convinzioni antiscientifiche
Sono gli amici a portare sulla cattiva strada... in questo caso è vero: uno studio svela che il parere di chi ci circonda può rendere ancora più radicate opinioni false e non supportate da alcuna prova.
Perché c'è chi non crede al cambiamento climatico?
Anche se le prove sono schiaccianti, in molti negano i rischi che il nostro pianeta sta correndo. Psicologi sociali, scienziati cognitivi e neuroeconomisti spiegano perché.
Le "bolle" del global warming
L'ennesima prova del fatto che i cambiamenti climatici sono un problema globale: una visualizzazione di come sono cambiate le temperature terrestri nell'ultimo secolo (non si salva nessuno).
Riemergono le "pietre della fame": cosa sono?
Lungo le rive del fiume Elba, nella Repubblica Ceca, stanno riaffiorando delle pietre che recano incisioni inquietanti. Lette oggi, sono un invito a invertire la rotta in tema di inquinamento.
    2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 ...