Galassie

SELEZIONA:
galassie-nane
Un fantasma alla periferia della Via Lattea
Antlia 2 si estende quanto la Grande Nube di Magellano, ed è 10 mila volte meno luminosa: finora era passata inosservata, ma non è sfuggita al satellite dell'ESA Gaia.
centro-via-lattea
Lampi di luce da Sagittarius A*
Quello che si annida nel cuore della Via Lattea è in effetti un buco nero, e lo strumento Gravity dell'ESO è riuscito a osservare nel modo più dettagliato finora gli ammassi di gas in orbita appena fuori il suo orizzonte degli eventi.
hyperion-superammasso
Hyperion, un Titano nell'Universo remoto
Una ricerca a guida italiana ha individuato l'oggetto più grande e più massiccio mai osservato nel cosmo "bambino": è un superammasso di galassie primordiali a 2,3 miliardi di anni dal Big Bang.
m__way.0
La vita viaggia tra le stelle della Via Lattea
Uno studio porta la teoria della panspermia su un piano galattico: i mattoni della vita potrebbero diffondersi tra un sistema stellare e l'altro grazie a oggetti come Oumuamua.
hubble_radiazione-idrogeno
Il bagliore invisibile dell'Universo
Il Very Large Telescope ha visto una distante porzione dell'Universo risplendere della radiazione dell'idrogeno: ci sono enormi nubi di idrogeno in tutto l'universo primordiale.
eo3
Un nuovo studio: l'energia oscura è necessaria...
La Relatività Generale funziona su scala cosmica solo con l'aggiunta di materia ed energia oscura: un nuovo studio conferma la Relatività e la necessità dei due elementi "oscuri".
meerkat-via-lattea-buco-nero
Una radio cartolina dal centro della Via Lattea
Un inizio in grande stile: l'immagine inaugurale del radiotelescopio MeerKAT - finalmente a piena potenza - ritrae il cuore della Galassia con il suo protagonista indiscusso, Sagittarius A*.
galaxy-collision-1
L'antico scontro tra la Via Lattea e la Salsiccia
Tra 8 e 10 miliardi di anni una collisione che cambiò per sempre l'aspetto della nostra casa stellare: le cicatrici di quell'impatto rivelate dal telescopio astrometrico GAIA.
via-lattea
Lo Spazio è grasso e appiccicoso
Una sostanza unta e appiccicosa emessa dai processi di fusione stellare permea lo Spazio tra un sistema solare e l'altro: uno studio ha provato a capire quanta ce ne sia.
man_universe
Paradosso di Fermi: un'altra possibile soluzione
Se esistono civiltà extraterrestri, perché non si sono palesate? Uno scienziato ipotizza che una civiltà evoluta, lanciata nella corsa all'espansione, potrebbe non accorgersi di altre forme di vita. 
ps60_5x7
Nuova luce sulle cosiddette galassie oscure
L'identificazione di sei nuove candidate al titolo di galassie oscure, piene di gas ma ancora incapaci di formare nuove stelle, potrebbe servire a capire meglio come si formano le fabbriche di astri.
vlt_eso
Il Big Bang e le prime stelle
Ossigeno e stelle così lontano nel tempo e nello Spazio che dobbiamo chiederci... Quanto poco vediamo dell'Universo?
multiverso_energiaoscura
L'energia oscura e il Multiverso
Aumentando o diminuendo di centinaia di volte la quantità di energia oscura in altri universi, la formazione di pianeti resterebbe possibile: quello in cui viviamo non è un universo così eccezionale.
mo2
Ancora nebbia sulla materia oscura
Il programma di studio su Abell 3827 con il radiotelescopio ALMA, alla ricerca della materia oscura, si è concluso. Il risultato: nonostante le attese, la materia oscura resta sfuggente.
galactic_center
Migliaia di buchi neri al centro della Via Lattea?
Nel cuore della Via Lattea il buco nero Sagittarius A* potrebbe godere di ottima compagnia: trovate tracce della presenza di 12 buchi neri minori (e forse non è finita).
galassiamateriaoscura
La galassia trasparente, senza materia oscura
NGC 1052-DF2 sembrerebbe formata esclusivamente da materia ordinaria: se così fosse sarebbe la prima galassia di questo tipo mai osservata finora, un'eccezione che non si credeva possibile.


12 cose

che (forse) non sai sulla


      birra