fertilità

SELEZIONA:
Dieta e velocità degli spermatozoi: sono connesse?
La dieta influirebbe a breve termine sulla qualità dello sperma. I ricercatori, però, non sanno con precisione quali siano gli ingredienti che ne aumentano la motilità.
Le donne hanno un ciclo ormonale diurno
E non solo mensile: le fluttuazioni regolari nei giorni che precedono l'ovulazione potrebbero spiegare alcune alterazioni dell'umore e difficoltà nel concepire.
Inquinamento e riduzione della fertilità femminile
Il legame tra inquinamento e fertilità si compone di un altro tassello: le polveri sottili potrebbero essere collegate a una riduzione dell'attività delle ovaie.
Niente sesso, siamo giapponesi
Secondo una ricerca dell’Università di Tokyo, un quarto dei giapponesi sotto i 39 anni non ha mai avuto rapporti sessuali. La causa? Insospettabile (o quasi).
Il consumo di marijuana e la fertilità maschile
Uno studio sostiene vi sia un legame tra un moderato utilizzo di cannabis in passato, e una migliore conta spermatica. Come interpretare i - sorprendenti - risultati, senza prendere un abbaglio.
La cannabis e la genetica degli spermatozoi
Il THC nella marijuana sembra influenzare l'espressione di alcuni geni nelle cellule sessuali maschili, in particolare di quelli legati a crescita e sviluppo.
Lo stato di salute dell'umanità
Fertilità in calo, diminuzione della mortalità in stallo e la prevalenza di malattie croniche, epidemie e violenza come cause primarie di cattiva salute: il polso del "paziente Uomo" su The Lancet.
Ondate di calore: minacciano la fertilità maschile
Uno studio evidenzia come i cambiamenti climatici influiscano sulla perdita di biodiversità: le temperature estreme dimezzano il successo riproduttivo dei maschi di un coleottero.
8 milioni di nascite in provetta in 40 anni
Louise Brown è stata "la prima della sua specie": da allora in poi, le tecniche di riproduzione assistita sono diventate routine e, in Europa, il 36 per cento dei tentativi si trasforma in una gravidanza.
Una nuova scoperta nella coda degli spermatozoi
Una strana struttura a elica è stata osservata nel flagello grazie alla tecnica di microscopia che di recente ha vinto il Nobel. Potrebbe essere importante per la motilità di queste cellule.
I primi ovociti umani coltivati in laboratorio
Dopo trent'anni di ricerche è stato possibile far crescere cellule sessuali femminili in vitro, a partire da tessuto ovarico e fino allo stadio utile alla fertilizzazione. Un passo importante nella preservazione della fertilità.
A settembre boom di nascite: 9 mesi dopo Natale
Il motivo è ovvio... ma non è la stagione a favorire la fertilità: sono invece le festività che sembrano accendere l'interesse sessuale e il desiderio di allargare la famiglia.
L'inquinamento riduce la fertilità maschile?
Secondo uno studio appena pubblicato, le polveri sottili modificherebbero il liquido seminale maschile. Alterando forma e dimensione degli spermatozoi.
Un accordo prematrimoniale di 4.000 anni fa
Su di una tavoletta assira sono state rinvenute le più antiche attestazioni di questioni come l'infertilità, la maternità surrogata e gli indennizzi in caso di separazione.
L'ormone che aiuta gli uomini imbranati
Se il capitolo donne è un tasto dolente, ecco una buona notizia: c'è un ormone che fa da "viagra mentale" e favorisce disinvoltura e intraprendenza con il gentil sesso.
Editing dell'embrione, la prima volta in Europa
Scienziati britannici hanno utilizzato la tecnica CRISPR per evidenziare il ruolo di un gene chiave nelle primissime fasi dello sviluppo: uno studio che potrebbe spiegare le cause di aborti precoci.
    1 2 3 4