Eliopausa

SELEZIONA:
luna-terra_shutterstock_266203424
Guida alle regioni del Sistema Solare
Gli strati di Spazio attorno alla Terra e fino alla Luna, la fascia degli asteroidi, l'eliosfera, la Nube di Oort: le regioni del Sistema Solare.
ion-ship-saturn
Viaggio verso le stelle
Le prime idee per una missione interstellare robotica.
voyager-2
Voyager 2 fuori dal Sistema Solare: è ufficiale
La Nasa dichiara che l'analisi dei dati sul flusso di particelle del vento solare dimostra che Voyager 2 è oltre il confine del Sistema Solare, nello spazio interstellare.
il-viaggio-delle-sonde-voyager
La Voyager 2 vicina al Confine
Gli strumenti di bordo della Voyager 2 segnalano un aumento di raggi cosmici: dopo 41 anni di viaggio la sonda sta uscendo dall'eliosfera, per entrare nello spazio interstellare.
vo1
Hubble dà una mano alle sonde Voyager
Hubble ha elaborato una mappa del percorso che le sonde devono ancora compiere. È un curioso connubio tra due missioni tra le più longeve.
1motore
Il motore a repulsione
I protoni del vento solare possono spingere, anzi respingere, una navicella a velocità mai raggiunte prima. Non è fantascienza: la Nasa ha avviato i primi test.
p19480ac
Il lungo viaggio di Voyager 1
Dagli archivi di Focus.it le prime immagini dell'Odissea della Voyager 1, oggi a 20 miliardi di km dal Sole.
voyager
Dove è finita la sonda Voyager 1?
Si accende il dibattito circa le sorti di una delle due sonde lanciate da Cape Canaveral nel 1977. Alcuni scienziati sostengono abbia varcato i confini del Sistema Solare, ma per la Nasa servono ulteriori prove.
voyager2_large
Voyager 1, dopo 35 anni ai confini del sistema solare
Esattamente 35 anni fa veniva lanciata la sonda Voyager 1. Oggi si trova ai confini del sistema solare con a bordo un disco con immagini, suoni e saluti direttamente dal nostro Pianeta.
Immagine non disponibile
La sonda Voyager 1 ai confini del Sistema Solare
Rappresentazione artistica del passaggio ravvicinato (poco più di 5 distanze lunari) tra i due esopianeti Kepler 36b e Kepler 36c. Un ipotetico osservatore su Kepler 36-b, durante i passaggi ravvicinati dei due pianeti, assisterebbe a uno scenario impressionante, con l’enorme sagoma blu di Kepler-c che si staglia all’orizzonte. A causa delle intensissime maree indotte da questo pianeta gigante, la superficie di Kepler 36b viene sconvolta e punteggiata da un gran numero di eruzioni vulcaniche. (Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics/David Aguilar)
Immagine non disponibile
Materia aliena da oltre il Sistema Solare
Immagine della sfera celeste ripresa puntando la macchina fotografica sulla Stella Polare. Essendo situata in direzione dell’asse di rotazione della Terra, la sua posizione rimane immutata, mentre le altre stelle appaiono “tracciate” a causa del moto di rotazione del nostro pianeta. (Wang Jinglei/ Jia Hao/NASA)