Focus

disastri nucleari

SELEZIONA:
L'incendio nella zona rossa di Chernobyl
Negli ultimi giorni, un rogo (ora domato) nell'area più a rischio attorno all'ex centrale nucleare ha destato preoccupazioni per una possibile diffusione di radiazioni.
Fukushima: le acque radioattive finiranno in mare?
Lo ha detto il Ministro dell'Ambiente giapponese, in una dichiarazione poi ridimensionata. Stipate nei serbatoi della Tepco ci sono oltre un milione di tonnellate di liquido contaminato.
Perché le piante non muoiono di cancro?
Che cosa rende i vegetali tanto resistenti a disastri nucleari come quello di Chernobyl? Come ricrescono su zone radioattive e come reggono a radiazioni letali per uomini e animali?
La Foresta Rossa di Chernobyl
Una flotta di droni ha mappato la pineta nella zona di esclusione con un dettaglio non possibile per aeroplani ed elicotteri, evidenziando focolai di radioattività finora sconosciuti.
Chernobyl, 26 aprile 1986
26 aprile 1986: una serie di errori nel corso di un test porta al brusco e incontrollabile aumento di temperature del reattore 4 della centrale nucleare di Chernobyl, che porta alla fusione del nocciolo.
Fukushima, 8 anni dopo: a che punto siamo?
La bonifica procede con lentezza: tra ritardi e imprevisti, si registra il successo di un piccolo test sulla rimozione del materiale fuso, ma l'emergenza è sulla decontaminazione dell'acqua.
La lenta trasformazione di Chernobyl
A pochi metri dal "sarcofago" che ricopre il reattore sta per essere terminata la posa di un impianto fotovoltaico. Un modo per riconvertire territorio che rimarrà contaminato per altri 24 mila anni.
La lentissima decontaminazione a Fukushima
Proseguono i lavori della TEPCO per rimuovere le barre di combustibile esausto dalla centrale danneggiata. Ma per l'accuratezza necessaria e le altissime radiazioni, ci vorranno ancora decenni.
Cinghiali radioattivi, 31 anni dopo Chernobyl
Nella Repubblica Ceca, quasi la metà degli esemplari selvatici presenta livelli di contaminazione non sicuri per il consumo: è colpa di un fungo che assorbe alti livelli di cesio-137.
Il robot nel cuore del reattore di Fukushima
Dopo sei anni dall’incidente della centrale nucleare un robot è riuscito ad entrare nel reattore numero 3 e a riprendere delle immagini. I danni sono superiori al previsto.
Gli effetti di Fukushima, in Sievert e banane
Il disastro alla centrale nucleare ha consegnato a ogni terrestre - fuori dal Giappone - una quantità di radiazioni pari a quella somministrata da una radiografia, o da... mille banane.
Chernobyl: il timelapse dello spostamento del "sar
30 anni dal disastro nucleare, a Chernobyl sono iniziati i lavori per mettere in sicurezza i resti del reattore esploso.
Com'è oggi Chernobyl, tanti anni dopo il disastro
Il viaggio fotografico di Roberto Tumini, lettore di Focus, a Prypiat e nella zona di Chernobyl. Vedi su Focus.it: la storia del disastro, immagini esclusive, il nuovo sarcofago...
Fukushima, dove muoiono anche i robot
Quelli inviati nelle piscine di stoccaggio della centrale sono stati "uccisi" dalle radiazioni. Un altro fallimento nella messa in sicurezza dell'impianto.
Le foreste contaminate di Fukushima
Radiazioni e crescita irregolare in flora e fauna attorno alla centrale: la denuncia in un rapporto di Greenpeace, che fa il punto anche sui tentativi di decontaminazione.
La vita animale prospera attorno a Chernobyl
L'evacuazione imposta dall'incidente ha fatto sì che la fauna selvatica prosperasse: lupi, alci, cervi e cinghiali abbondano nella zona "proibita" attorno al reattore. 
    1 2