Focus

cooperazione

SELEZIONA:
L'apatia dello spettatore non c'è, nel mondo reale
La riluttanza a intervenire in situazioni di emergenza se sono presenti anche altre persone si verifica solo nei contesti "protetti" di laboratorio: nelle risse di strada, offrono aiuto 9 persone su 10.
L'empatia? Troppa fatica...
Calarsi nei panni dell'altro richiede uno sforzo notevole, anche quando le emozioni in gioco sono positive: è questa la motivazione dell'indifferenza, più ancora delle questioni economiche.
Le grandi divinità e le società complesse
La fede collettiva in entità sovrannaturali e moralizzatrici è una conseguenza dello sviluppo di civiltà strutturate, non il suo motore, come si è a lungo ipotizzato.
Ecstasy: una possibile applicazione terapeutica
Uno studio sugli effetti dell'ecstasy, una sostanza neurotossica molto pericolosa, identifica una possibilità di applicazione terapeutica su patologie quali il disturbo post traumatico da stress.
L'altruismo animale non è determinato dai geni
Il comportamento cooperativo nelle comunità sociali di insetti - la chiave per il loro successo evolutivo - è solo in piccola parte attribuibile ai legami "di sangue".
Dopo una lite, i lupi fanno pace (i cani, meno)
Quella di saper superare i conflitti è un'abilità indispensabile per le specie che vivono in branco: i lupi la sanno attuare, i cani l'hanno persa in millenni di vicinanza con l'uomo.
Batteri che si avvelenano fino a estinguersi
Alcuni batteri commettono un suicidio ecologico quando nutriti con glucosio: una prova dell'eterno conflitto dei viventi tra interesse personale e bene comune.
Da quando gli uomini comandano?
Una discussione sul ruolo della donna e sul perché oggi il suo peso nella società può cambiare.
Perché online ci comportiamo in modo orribile?
La storia delle interazioni umane rivela perché in quelle virtuali siamo ancora così goffi. E spiega come sviluppare rapporti positivi in Rete, mettendo a tacere il troll che si nasconde in ognuno di noi.
Anche i virus hanno una vita sociale
Non servono abilità cognitive per cooperare con i propri simili (o ingannarli). Leggere le interazioni virali con i parametri tipici del comportamento animale ci può aiutare a comprenderne i meccanismi.
Le interazioni sociali richiedono grandi cervelli
A favorire l'evoluzione di un cranio sempre più capiente non fu la necessità di fabbricare strumenti, ma quella di gestire complesse relazioni di gruppo.
Gli odori e la società delle formiche
Lo spirito di collaborazione che rende le colonie simili a un unico, super organismo si basa soprattutto sulla capacità di percepire gli odori.
Uomini, donne e competizioni sportive
Alla fine di un match, gli uomini dedicano più tempo alla riappacificazione con l'avversario. Un comportamento che ha origini antiche, meno comune tra le atlete femmine.
L'uccellino che guida alla scoperta del miele
Vive nell'Africa sub-sahariana: risponde al richiamo degli uomini e li porta fino all'alveare, come hanno per la prima volta documentato i biologi.
Chiacchiere (costruttive) tra delfini
Un discorso continuo e animato aiuta i tursiopi a lavorare insieme per risolvere compiti complessi. Si può paragonare al linguaggio umano?
Le rare immagini di una scimmia levatrice
L'evento eccezionale fotografato in Cina: la futura madre è stata assistita da una femmina durante, e appena dopo il parto. Un comportamento che si pensava soltanto umano.
    1 2