co2

SELEZIONA:
Australia: gli incendi creano temporali
L'ascesa di fumo e ceneri in atmosfera genera piro cumulonembi, tempeste che trasportano lontano le braci e alimentano i roghi attraverso i fulmini.
Un freno alla produzione di carne entro il 2030
Senza una decisa diminuzione degli allevamenti animali, gli sforzi di contenere il riscaldamento globale a +1,5 °C saranno vani: servono terre da dedicare alle foreste.
I modelli climatici sono una certezza
Il confronto tra dati climatici reali con i dati elaborati dai modelli climatici meno recenti dimostra che la scienza del clima è molto affidabile.
COP25, è deciso: si decide nel 2020
Al vertice sul clima di Madrid l'ennesimo rinvio di ogni decisione "forte": le questioni sulle quali si stava cercando un accordo sono state rimandate all'anno prossimo.
Come è andata a finire la COP25 di Madrid
L'onda di consenso riscossa dai movimenti attivisti si è scontrata ancora una volta con l'immobilismo della politica. Ma qualcosa, soprattutto in Europa, inizia a muoversi.
La più grande migrazione sul pianeta Terra
La tecnica LIDAR è stata sfruttata per studiare dallo Spazio lo spostamento verticale degli organismi oceanici che si nutrono di fitoplancton, fenomeno cruciale per il clima.
Meno carbone, più anidride carbonica
L'uso del carbone cala negli Stati Uniti e in Europa, ma maggiori consumi di gas e di petrolio fanno aumentare le emissioni di anidride carbonica.
Alla COP25 il mercato del carbonio
Sul tavolo dei negoziati alla COP25 i controversi meccanismi di scambio delle quote di emissioni dannose.
Carbone: siamo a una svolta?
Nel 2019 l'utilizzo del carbone, ossia del motore che ha dato inizio e vita alla rivoluzione industriale, è calato del 3 per cento a livello globale
Per il Parlamento Europeo è emergenza climatica
Stiamo affrontando "un'emergenza climatica e ambientale globale": alla vigilia della COP25 l'UE ribadisce l'urgenza di arrivare a emissioni nette zero entro il 2050.
La dieta ideale per salute e Pianeta è troppo cara
Lo stile alimentare proposto a inizio anno per nutrire 10 miliardi di persone senza pesare sulla Terra è insostenibile, dal punto di vista economico, per 1,6 miliardi di persone.
Per catturare CO2 atmosferica
La particolare struttura molecolare di un polimero messo a punto all'Università di Kyoto sembra poter assorbire grandi quantità di anidride carbonica atmosferica a basso costo.
Perché preoccuparsi dei ghiacci?
Daniele Visioni, ricercatore alla Cornell University (New York), ci dà un'altra chiave di lettura per interpretare il quadro globale del cambiamento climatico illustrato dal rapporto 2019 dell'IPCC.
Il bilancio del carbonio sulla Terra
Le stime più accurate sulla quantità di carbonio conservata nelle profondità del nostro pianeta, intrappolata in oceani e sedimenti o emessa in atmosfera, dai vulcani e dall'uomo.
Il nostro caldo Pianeta Acqua
Oceani e ghiacci nel quadro del cambiamento climatico: il rapporto 2019 dell'IPCC, presentato da Daniele Visioni, ricercatore presso la Cornell University di New York.
Come è andato il vertice ONU sul clima
L'urgenza di provvedimenti sul taglio di emissioni e la rabbia dei ragazzi dei Climate Strike contrastano con l'immobilismo dei principali Paesi inquinanti. Ma il summit non è stato del tutto inutile.
    1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11