Focus

chiazze di petrolio

SELEZIONA:
La perdita di idrocarburi nel Mare Cinese
La chiazza di condensato fuoriuscita da una nave cisterna iraniana il 6 gennaio ha caratteristiche anomale: è difficile localizzarla, non si sa come rimediare né si conoscono ancora i suoi effetti.
La spugna riutilizzabile che cattura il petrolio
Può assorbire fino a 90 volte il suo peso in greggio sversato e, soprattutto, si può strizzare e riutilizzare più volte, diversamente da altri materiali impiegati per lo stesso scopo.
    1