Cellule nervose

SELEZIONA:
anestesia-cervello-off
Anestesia generale: come riesce a farci dormire?
Uno studio sui meccanismi dei farmaci usati in chirurgia rivela che l'anestesia attiva, e non inibisce, le cellule cerebrali, e che agisce sfruttando il rilascio di ormoni che regola il sonno profondo.
bere-acqua
Sete e idratazione: il cervello si regola così
Per stabilire se una bevanda ci idraterà a sufficienza, o se invece è necessario mantenere "acceso" il segnale di sete, i neuroni dell'ipotalamo consultano prima quelli dell'intestino. Lo rivela uno studio sui topi.
prurito
La luce che spegne il prurito
Una nuova forma di trattamento contro le irritazioni apparentemente inestinguibili della pelle prevede di irrorare le cellule che lo causano con un liquido sensibile alla luce. Che le fa ritrarre in risposta a certe lunghezze d'onda.
intelligenza-genetica
Ansia e intelligenza: individuati nuovi geni
Due diversi studi hanno individuato centinaia di geni connessi da un lato a brillanti doti cognitive (ma anche ad autismo e depressione), dall'altro alla tendenza a preoccuparsi.
shutterstock_576832348
Gli psichedelici alterano la struttura dei neuroni
Alcuni composti allucinogeni agiscono sulla mente anche in senso fisico, aumentando le strutture che facilitano le connessioni tra cellule nervose: una proprietà dal potenziale terapeutico.
shutterstock_306633086
Alzheimer: gli studi su una cruciale proteina
La malattia di Alzheimer e il virus dell'HIV potrebbero danneggiare le cellule cerebrali mediante meccanismi analoghi.
ipa_almewf8ek_web
Il nostro secondo cervello che comanda il colon
Milioni di neuroni nell'apparato gastrointestinale si coordinano per generare le contrazioni ritmiche che fanno funzionare l'intestino. Per la prima volta sono stati osservati in attività.
corbis_42-59563747
Sclerosi multipla: al vaglio una possibile causa
Nuovi indizi genetici sul meccanismo che innesca la risposta anomala del sistema immunitario verso le cellule nervose, trasformandole in bersaglio.
shutterstock_511200955
Il trapianto di ricordi è possibile?
Alcune forme di memoria potrebbero lasciare traccia nelle molecole di RNA, e un esperimento su molluschi marini suggerisce che possono essere trapiantate.
sinapsi_segnali
Che cosa succede ai neuroni quando si impara
Che aspetto ha, un'informazione acquisita? ​I cambiamenti strutturali nei punti di incontro tra cellule nervose sono stati osservati con un dettaglio senza precedenti.
segnale-elettrochimico-tra-neuroni
Nuove cellule nervose anche nei cervelli adulti
Il dibattito su neurogenesi e invecchiamento sembra non avere mai fine: un nuovo studio afferma che la formazione di neuroni non diminuisce nel cervello con l'età.
shutterstock_187067549
Volto e cranio: qui il dolore colpisce più forte
Uno studio chiarisce il meccanismo neurale che rende mal di testa, mal di denti e mal d'orecchie più debilitanti e difficili da sopportare degli acciacchi al resto del corpo.
shutterstock_576832348
Autismo: all'origine forse le troppe connessioni
Un gene difettoso influenza il modo in cui le cellule nervose si connettono e comunicano: nei topi, il risultato è un numero anomalo di sinapsi che correla con difficoltà nell'apprendimento.
astrocytesfo
Gli astrociti tengono il tempo nel cervello
Le cellule a lungo considerate un semplice "supporto" dei neuroni hanno un ruolo determinante nella gestione della clessidra che regola l'orologio biologico.
pillow
Dimenticare: lo scopo del sonno
Dormire è il prezzo che paghiamo per avere un cervello plastico e in grado di imparare nuove cose ogni giorno: la conferma in uno studio quadriennale compiuto sui topi.
reu_rtx1s6c1_web
La prudenza degli anziani e la materia grigia
Più si invecchia, meno decisioni avventate si prendono. Ma dietro a questa saggezza potrebbe nascondersi una precisa ragione neurologica.