Artropodi

SELEZIONA:
tracce-fossili
La marcia della morte di un verme preistorico
Un fossile che cattura gli ultimi istanti di vita di una creatura simile a un millepiedi, 550 milioni di anni fa, è tra i più antichi esempi di comportamento animale complesso.
cambrianfossil_feat
Cambroraster, il rastrello del Cambriano
Mezzo miliardo di anni fa, un vorace predatore setacciava i mari in cerca di cibo: il suo aspetto bizzarro da poco ricostruito fa luce sulle origini evolutive dei moderni artropodi.
tarop
Amazzonia: una tarantola divora un opossum
Il comportamento predatorio documentato nell'Amazzonia peruviana, dove rane, lucertole, uccelli e piccoli serpenti finiscono tra le grinfie di ragni e centopiedi più spesso di quanto si pensi.
nuovo-artropode
Chiuso in una grotta dall'ultima glaciazione?
Un minuscolo artropode potrebbe essere stato protagonista di una tra due sorprendenti storie evolutive: sopravvissuto in una grotta sigillata dai ghiacci, o reduce di un epico viaggio tra continenti.
reu_rtr6c09_web
Le più antiche impronte fossili sulla Terra
Potrebbero risalire a 550 milioni di anni fa: le lasciò un antenato dei moderni insetti o dei vermi, che potrebbe aiutarci a capire chi furono le prime creature a sviluppare le zampe.
paleogambero
Il paleo mostro marino con occhi già complessi
La scoperta di 15 cervelli fossili di un predatore marino vissuto 520 milioni di anni fa getta luce sull'evoluzione del sistema nervoso e visivo degli invertebrati.
2016-04-25-19.15.56zsretouched
Collemboli... come non li avete mai visti
Minuscoli e invisibili, abitano tutto il pianeta: l'occhio del fotografo neozelandese Andy Murray svela la sorprendente bellezza di questo mondo.
scorpionemare
La codata letale dello scorpione di mare
Oltre 400 milioni di anni fa, il predatore acquatico finiva le sue prede con una coda affilata come un rasoio, che poteva agitare di lato e in modo chirurgico.
coconut
La stretta micidiale del granchio del cocco
Le chele del crostaceo specializzato nell'aprire i frutti delle palme hanno una forza superiore a quella di qualunque altro crostaceo, e 10 volte maggiore di quella di una mano umana. 
theraphosa-blondi
Spiders: ragni vivi in mostra a Genova
I più grandi ragni del mondo in esposizione a Genova fino al 5 giugno 2016, al Museo Civico di Storia naturale G. Doria.
con_h_25.c002-5649_web
L'uomo e gli acari della faccia: amici da sempre
Quando ci spostiamo, si spostano con noi e rimangono immutati per generazioni: la storia dei minuscoli artropodi presenti sulla pelle racconta molto del nostro passato.
tarant
Perché le tarantole sono blu?
Potreste non esservi mai avvicinati abbastanza per notarlo, ma prendetelo per buono: il colore è ampiamente diffuso tra le specie. E non dipende dalla selezione sessuale.
ragni-navigatori-01
I ragni sanno navigare
Zampe usate come vele e filamenti di seta per ancorarsi: i ragni sono (anche) esperti navigatori.
cor_42-53058544
Piovono ragni!
Una tempesta di aracnidi ha seppellito la città di Goulburn, in Australia: il volo dei ragni è un evento comune, ma raramente la destinazione è una città.
spl_eyeofscience
Gli acari che vivono sulla tua faccia
Sono centinaia, forse migliaia: un esercito di microscopici (e innocui) parenti dei ragni che popola la pelle del viso, e si annida tra peli, ciglia e pori del naso. 
6065418785_155b0f3bdf_b
Le formiche spazzine di New York
Gli infaticabili insetti divorano in un giorno più della metà dei rifiuti alimentari abbandonati nel verde cittadino. Contribuendo in parte ad allontanare i ratti.