Focus

archeologia marina

SELEZIONA:
Archeologia marina al largo di Pianosa - il video
Anfore e marmi di epoca romana fotografati con una speciale tecnica a 640 metri di profondità al largo dell'isola di Pianosa grazie a un ROV, un robot sottomarino.
Le navi cosmopolite sul fondo del Mediterraneo
I relitti di 12 vascelli al largo del Libano mostrano la geografia delle rotte navali del Mediterraneo: un mercantile custodiva tesori da 14 luoghi diversi.
Un relitto del Rinascimento sul fondo del Baltico
Un misterioso mercantile che solcò i mari all'epoca delle caravelle di Colombo mostra ancora ponte, sartie e scialuppa per l'equipaggio nelle posizioni originarie.
Una scoperta archeologica dà ragione a Erodoto
Il relitto di un'imbarcazione dell'antico Egitto dimostra che uno dei racconti del greco Erodoto, finora messo in dubbio, era vero e molto preciso.
Tre relitti di navi romane al largo dell'Egitto
Affondarono 2000 anni fa trascinando a fondo monete d'oro, busti di cristallo e statue a carattere religioso: oggetti preziosi che sono serviti nella datazione.
Il più antico astrolabio marino
Lo strumento di navigazione è venuto alla luce nel relitto dell'Esmeralda, una nave portoghese della flotta di Vasco da Gama naufragata 500 anni fa al largo delle coste dell'Oman.
    1