Focus

agenda 2030

SELEZIONA:
Contaminazione da piombo per un bambino su tre
L'UNICEF denuncia un'epidemia silenziosa: l'esposizione al piombo è estesa e diffusa, e ha conseguenze gravi sullo sviluppo del cervello e sul comportamento.
Obiettivi di Sviluppo Sostenibile: vanno rivisti?
La pandemia ha reso visibili fragilità e contraddizioni dei traguardi fissati dall'Agenda 2030 uno strumento prezioso che andrebbe però forse ripensato.
COVID-19: timori per rifugiati e Paesi in guerra
Mentre ogni Stato è alle prese con la gestione interna, l'OMS esprime preoccupazione per una terza ondata di contagi nei campi profughi e nei Paesi segnati da conflitti.
Verità scomode su istruzione e nutrizione
Le differenze nella durata dell'educazione scolastica e nella crescita infantile fotografate a livello locale, in aree dove l'Agenda 2030 è un traguardo lontano.
Carbone: siamo a una svolta?
Nel 2019 l'utilizzo del carbone, ossia del motore che ha dato inizio e vita alla rivoluzione industriale, è calato del 3 per cento a livello globale
World Toilet Day: nessuno sia lasciato indietro
World Toilet Day 2019: la Giornata mondiale del W.C. invita a riflettere sul rapporto tra servizi igienici adeguati e il diritto alla salute, al lavoro e alla dignità.
Diritto all'acqua: in molte città è ancora utopia
Nonostante i progressi fatti per garantire a ogni essere umano acqua potabile a costi ragionevoli, l'approvvigionamento idrico rimane un problema in molte grandi città del mondo.
Polio: eradicato un altro ceppo, ma non è la fine
World Polio Day: grazie ai vaccini sono stati debellati due dei tre ceppi dell'infezione, ma la guerra alla poliomielite non è ancora vinta.
Agenda 2030: siamo indietro di 43 anni
Tra bisogni elementari e libertà inalienabili, facciamo il punto sullo stato di avanzamento degli Obiettivi di sviluppo sostenibile. Con l'aiuto di uno strumento più sincero e disilluso del PIL.
Il cibo buttato prima ancora di essere venduto
La FAO fa luce sulla quantità di cibo che diventa inutilizzabile ancora prima di raggiungere i canali di distribuzione, e sulle cause di questa silenziosa emorragia.
Chi ha vinto il Nobel per l'Economia 2019
Il premio di quest'anno ad Abhijit Banerjee, Esther Duflo e Michael Kremer, che con i loro studi hanno migliorato e reso meno astratti i tentativi di eradicare la povertà mondiale.
Alimentazione: cresce la fame nel mondo
Lo sviluppo economico non riduce la carenza di cibo in molti Paesi del mondo: 820 milioni di persone non hanno di che vivere, mentre avanzano obesità e insicurezza alimentare.
Uno sguardo globale sull'ambiente
GEO-6, il Global environmental outlook dell'UNEP: una analisi completa e preziosa sullo stato di salute del "sistema Terra".
Giornata dell'acqua: nessuno resti indietro
Un bene primario di cui ci sarà sempre maggiore richiesta, un diritto troppo spesso violato: un quadro mondiale dell'approvvigionamento di acqua, al centro di troppi disequilibri.
    1