acidificazione degli oceani

SELEZIONA:
Dinosauri: la colpa è dell'asteoride
L'asteroide di Chicxulub produsse repentini e profondi cambiamenti ambientali, le acque degli oceani divennero talmente acide da modificare l'atmosfera e distruggere gran parte della vita sulla Terra.
Perché preoccuparsi dei ghiacci?
Daniele Visioni, ricercatore alla Cornell University (New York), ci dà un'altra chiave di lettura per interpretare il quadro globale del cambiamento climatico illustrato dal rapporto 2019 dell'IPCC.
Il nostro caldo Pianeta Acqua
Oceani e ghiacci nel quadro del cambiamento climatico: il rapporto 2019 dell'IPCC, presentato da Daniele Visioni, ricercatore presso la Cornell University di New York.
170 milioni di anni fa: una rivoluzione nei mari
Nel medio Giurassico, la proliferazione di plancton con gusci calcarei diede finalmente equilibrio alla chimica degli oceani. Permettendo una massiccia diversificazione della vita marina.
Accelerano gli effetti dei cambiamenti climatici
Nel quarto anno più caldo di sempre, l'innalzamento dei mari ha infranto ogni record degli ultimi trent'anni: il quadro a tinte fosche sul clima globale, per la World Meteorological Organization.
La fine della più importante reef giapponese
Preoccupa lo stato della barriera corallina vicino a Okinawa: ancora in salute poco più dell'1% dei coralli, il resto è mangiato dal bleaching e dalle stelle marine.
Il bleaching dei coralli in time-lapse
L'autodistruzione delle colonie, con l'espulsione delle loro alghe simbionti, ripresa per la prima volta in laboratorio: ecco come avviene la prima fase dello "sbiancamento".
Inquinamento: effetto cascata
La CO2 aumenta l'acidità dei mari, con conseguenze inaspettate sul comportamento di prede e predatori e conseguenti profondi cambiamenti dell'ecosistema.
Il global warming deforma i coralli
E li espone al contagio di virus simili a quelli dell'herpes. I risultati sconcertanti di due studi provano che non è solo del "bleaching", che occorre preoccuparsi.
Conferenza sul clima: un appello per gli oceani
Questo universo è il mare, con le sue galassie di fitoplancton: caldo e CO2 sono i suoi nemici.
Oceani di anidride carbonica
I mari del pianeta diventano sempre più acidi, a un ritmo mai riscontrato prima.
Il deserto e la CO2
Dove va a finire la CO2 che produciamo? Al bilancio globale mancava, finora, una bella fetta: ma una ricerca cinese avanza un'ipotesi interessante.
La salute degli oceani si vede dallo Spazio
Quanto influiscono le emissioni di CO2 sull'acidità dei mari? Ora è possibile scoprirlo rapidamente grazie ai satelliti.
Tutti pazzi per la Terra
Cosa non si fa per amore del pianeta! Non perderti le foto delle proteste più clamorose a favore di ambiente e animali.
Sale il riscaldamento globale e i pesci si restringono
Non solo stanno diminuendo di numero: gli abitanti del mare sono destinati a rimpicciolirsi, e di molto, nei prossimi 40 anni.
I pesci pagliaccio e la "sbronza" di CO2
Esposto ad alti livelli di anidride carbonica il protagonista di "Nemo" diviene spavaldo e incurante del pericolo. Come se fosse ubriaco.