La nuova interfaccia tra uomo e macchina
Un nuovo metodo di connessione col cervello rende più concreta la possibilità di usare esoscheletri e arti artificiali.
L'umanoide Atlas è pronto per Tokyo 2020
La punta di diamante della Boston Dynamics si è data alla ginnastica: salta, fa capriole e corre come un'atleta. E pensare che solo due anni fa non sapeva neppure mettere a posto una scatola!
Adolescenti: troppo social fa male all'umore
Secondo una ricerca condotta su 6.600 giovani americani, un uso eccessivo dei social media può causare disturbi dell'umore.
 
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Lo scarabeo cyborg, telecomandato
È un insetto vivente (e volante) controllabile come un robot: la creatura ibrida è in fase di avanzato sviluppo a Singapore.
Entra in fabbrica il controllo emotivo
Pare ci sia una tecnologia, finanziata dal governo cinese, che accoppiata a un'intelligenza artificiale permette di tenere sotto controllo lo stato emotivo dei lavoratori.
Così Facebook sceglie la pubblicità per noi
Età, sesso, luogo di residenza. Ma anche cose molto personali e impreviste: nulla di noi sfugge all'algoritmo pubblicitario di Facebook.
Bimbi scomparsi ritrovati grazie a un software
In India, quasi 3.000 bambini, vittime nella tratta di esseri umani, sono stati identificati grazie a un programma che incrocia i dati delle denunce con le foto degli orfani senza nome.
I bitcoin sono anonimi? Non per molto
Un brevetto di Amazon può rendere possibile identificare chi usa bitcoin e altre criptomonete: una tecnologia interessante... che di nuovo solleva la questione della privacy su Internet.
Robot-cyborg in aiuto della medicina
Gli esoscheletri di nuova generazione, come HAL, sono l'incarnazione del sogno di fondere uomo e macchina: un'estensione del corpo che si comanda col pensiero.
Ecco le lenti a contatto che si scuriscono al sole
Avete presente gli occhiali che si scuriscono al sole? Dal prossimo anno saranno in commercio lenti a contatto che si comportano esattamente allo stesso modo.
I muscoli da Hulk, in fibra di carbonio
Per averli non basterebbe una vita in palestra: sollevano oltre 12 mila volte il loro peso e troveranno vaste applicazioni, dai robot alle protesi.