Foto e video falsi: una app-soluzione
Deep fake: due app per scoprire foto e video falsi. Ecco come funzionano
Grafene: cos'è e come cambierà il futuro
Il grafene è un materiale a 2D: un foglio di carbonio dello spessore di un atomo. La sua scoperta è valsa il premio Nobel 2010 e il suo impiego sta invadendo tutti i campi della tecnologia.
BeeMe, lo scherzetto inquietante di Halloween
Prendere il controllo delle azioni di un attore, impegnato contro una AI: dal MIT un esperimento di intelligenza collettiva online dagli esiti incerti, per la festa più paurosa dell'anno.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

I-VIE, molto più che una collaboratrice familiare
Uno dei più utili utilizzi dell'intelligenza artificiale di Watson. Non soltanto per i single con poca dimestichezza con i lavori domestici.
BIA - La nuova collega digitale
Uno dei più efficaci impieghi dell'intelligenza artificiale di Watson.
Selficidi, morti per selfie: ecco le cifre
La caccia all'autoscatto stupefacente da pubblicare sui social network sta causando centinaia di morti. Ecco i luoghi (e le situazioni) che risultano più fatali.

 
Alzare i limiti di velocità migliora il traffico?
Un esperto britannico di trasporti spiega perché poter correre in autostrada non avrebbe molto senso: i rischi aumenterebbero e i vantaggi sarebbero minimi.
I pionieri dell'innovazione alla Maker Faire Rome
Torna l'appuntamento con la Maker Faire Rome, la "versione europea" del più importante evento che promuove l'innovazione. Tema di questa edizione: i groundbreakers, i pionieri.
Google sa cosa hai acquistato in negozio
Secondo una recente inchiesta gli analisti di Google sarebbero in grado di sapere quando acquistiamo qualcosa in un negozio fisico. Ecco come fanno.
Google compie 20 anni: ma è nato proprio oggi?
Oggi la grande G del web festeggia i suoi primi 20 anni. Eppure c'è qualche discussione su quale sia la sua vera data di nascita. Nessun dubbio, invece, sull'origine del nome Google.
Meno bufale sui social
Tecnologia e verifiche manuali hanno dimezzato la diffusione delle fake news su Facebook e Twitter, ma la disinformazione si può solo contenere, non eliminare.