Depressione: l'AI nello studio dello psichiatra
I ricercatori del MIT hanno istruito una rete neurale a identificare i sintomi della depressione nei testi e nelle conversazioni dei pazienti.
Il boom di Instagram: che ne pensa la scienza?
Un social narcisista, che a volte non fa bene alla salute mentale dei suoi giovani utenti. Ma anche una via di fuga dallo stress: ecco come appare Instagram, "osservato" dalla scienza.
Il display che si srotola
È uno schermo da 19 cm, arrotolabile come un'antica pergamena.
Robot: un bersaglio troppo facile per gli hacker
Un test condotto tra due Università degli Stati Uniti dimostra come sia semplice per un malintenzionato prendere il controllo di un robot da remoto. Le conseguenze potrebbero essere gravi.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Come scoprire quali app ci tracciano su Facebook
Mentre Facebook affronta il ciclone Cambridge Analytica, ci si chiede quanti servizi possano accedere a dati personali attraverso il nostro profilo (o quello degli amici). Pronti a fare pulizia?
Halo: la novità della Formula Uno 2018
Si chiama Halo, è stato introdotto per aumentare la sicurezza dei piloti di Formula Uno: debutta in questi giorni in pista. Ecco i suoi pregi e i suoi difetti.
Il Facebook affaire in 7 domande e risposte
Facebook nella bufera: lo scandalo politico-tecnologico del momento spiegato a domande e risposte, per capire di che cosa si parla e quanto poco contiamo in Rete.
Ha preso il volo il più grande motore per aerei
Entro il 2020 diverrà operativo su uno dei più grandi aerei mai costruiti e permetterà un risparmio di carburante fino al 10 per cento rispetto ad altri motori
Il buonsenso dell’intelligenza artificiale
I sistemi di AI sono sempre più sofisticati e capaci di portare a termine compiti sempre più difficili. Ma cadono su problemi che un bambino di 4 anni risolverebbe utilizzando il proprio buonsenso.
La ricetta per un sito web di successo
Alla Milano Digital Week incontri e dibattiti per capire l'evoluzione dei media digitali e della rete negli ultimi dieci anni. E il caso davvero unico di Giallo Zafferano.
Un robot che replica vista, udito e tatto
XPrize mette in palio di 10 milioni di dollari per chi riuscirà a realizzare un robot in grado di trasmettere ad almeno 100 km di distanza le sensazioni visive, uditive e tattili dell'ambiente circostante. 
Prime risse tra umani e vetture autonome
Dall'inizio dell'anno negli Stati Uniti si sono registrati diversi episodi di intolleranza nei confronti di vetture autonome e altri robot: è... tecno-razzismo?