Tecno-prodotti

Via le persone dallo sfondo delle foto

Tecnologia per eliminare le persone dallo sfondo delle foto.

Quante volte ti sarà successo di voler fotografare un monumento e di ritrovarti nell’inquadratura un passante indesiderato? Con la tecnologia Remove di Scalado non dovrai più preoccuparti di questo inconceniente, perché dopo lo scatto potrai rimuovere tutto ciò che vuoi.

“Un passante di troppo nella foto? Con un dito potrai farlo sparire ”

Somme e sottrazioni - Bisogna ammettere che Remove offre una funzione davvero interessante. A chi non è capitato di rovinare più di una fotografia perché qualche dettagli indesiderato spuntava nelle retrovie? E il desiderio di tutti, in quel momento, era una “bacchetta” magica per poterlo far sparire. La tecnologia sviluppata da Scalado è proprio questa bacchetta magica. Il meccanismo non sembra neppure così complicato: scatti una scattata di una raffica d’immagini, che vengono poi sovrapposte e, alla fine, eliminato tutto ciò che è stato immortalato in movimento, ricostruendo quel che gli stava dietro. Si tratta di un gioco di confronti, somme e sottrazioni, risolto elegantemente con un algoritmo matematico. E che ricordano i miracoli della fotocamera Lytro per scattare subito e mettere a fuoco in un secondo momento.

Unica nel suo genere - L’interfaccia è semplicissima. Dopo lo scatto otteniamo un’anteprima e possiamo agire direttamente con le dita per selezionare i soggetti (o oggetti) da rimuovere dall’immagine finale. Per farti un’idea, ti consigliamo di provare l’app TouchRetouch - disponibile sia iOS e Android - che svolge una funzione simile in modo più approssimativo e, soprattutto, meno immediato, ricorrendo inoltre a una forma d’interpolazione, che non sempre fa quello che ci si aspetterebbe.

Tutti la cercano...- In casi come questo, il condizionale è d’obbligo. Non perdete tempo a cercare Remove nell’App Store, né tantomeno nell’Android Market, perché non trovereste nulla. Per poter toccare con mano questa nuova tecnologia, bisognerà attendere il prossimo MWC (Mobile World Congress) in programma a Barcellona dal 27 febbraio all’1 marzo. È proprio in questa occasione che Scalado presenterà ufficialmente la sua tecnologia, anche se all’inizio non sarà distribuita sotto forma di applicazione, ma bensì concessa in licenza alle case produttrici di smartphone. Scalado ha già stretto accordi con Sony, HTC e Motorola che la integreranno nei loro prossimi dispositivi mobile.

Tutti la vogliono - Considerato il potenziale - economico in particolare - dell’applicazione in questione, siamo certi che Remove verrà poi distribuita negli app market, quantomeno in un secondo tempo, e diventerà un "must" per gli appassionati.

Non escludiamo neppure che, oltre ai sopraccitati produttori di smartphone, possano acquisire i diritti per l’utilizzo di questa tecnologia perfino i veri specialisti nel campo della fotografia, come Canon, Nikon e Panasonic, quando si decideranno a adottare Android come sistema operativo per le loro macchine fotografiche. (sp)

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

La tecnologia Scalado Remove in azione

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

15 febbraio 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us