Tecno-prodotti

UE dà il via libera alla vendita di software usato

Sentenza europea che rivoluzionerà il mercato.

di Luca Forte

La Corte di Giustizia Europea ha emesso una sentenza che impedisce ai produttori di software di negare a un utente la vendita della licenza di un programma legalmente acquistato sul web. Una decisione che potrebbe sconvolgere il mercato della distribuzione digitale.

Decisione importante - Una recente sentenza della Corte di Giustizia dell'Unione Europea si è espressa a favore del mercato dell’usato. I giudici si sono pronunciati in merito a una causa che Oracle aveva intentato nei confronti di UsedSoft, una società tedesca colpevole di rivendere licenze acquistate dai clienti Oracle. Solo che secondo i giudici europei «chi sviluppa software non può opporsi a una successiva vendita di una regolare licenza di un programma acquistato via internet».

Rivoluzione annunciata - I giudici europei, insomma, hanno deciso di equiparare le regole dell’acquisto di un software “fisico” nei tradizionali negozi a quelle dell’acquisto online in versione digitale. Questo vuol dire i diritti sulla licenza venduta da chi ha sviluppato il software terminano al momento della vendita della licenza «dando al cliente il diritto di usare la copia per un periodo illimitato di tempo». Si tratta, insomma, di una cessione che sottintende un trasferimento di proprietà della licenza.

Retroattività - Il principio non sarà valido solo per tutti i software venduti dopo la sentenza, ma avrà un valore retroattivo visto che «il titolare dei diritti non ha la facoltà di opporsi alla rivendita di quella copia», e poco importa dove hai comprato il software o cosa dica l’eventuale contratto EULA, ossia l’accordo di licenza tra il fornitore del software e l'utente finale.

Nuove prospettive - La sentenza europea potrebbe rivoluzionare gli attuali store digitali come Steam, Xbox Marketplace o l’App Store, o chiunque venda programmi in formato digitale. È ancora presto per prevedere le contromosse che studieranno i grandi publisher per contrastare questa decisione, ma ricordiamo come il mercato dell’usato sia visto come uno dei principali nemici da sconfiggere da parte di molte software house.

La lungimiranza di Valve - Valve, il publisher che grazie a Steam ha rivoluzionato la politica di distribuzione su PC, com’è già successo in passato, ha anticipato tutti. Nelle scorse settimane, infatti, Gabe Newell - il fondatore della società di Seattle - aveva annunciato di aver assunto un economista per studiare l’implementazione del mercato dell’usato all’interno del suo store online. E se questo non vuol dire essere sempre un passo avanti… (sp)

Trucchi - Fai il check-up alla tua connessione Internet

5 luglio 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us