Tecno-prodotti

Tutto (ma proprio tutto) sulle serie televisive

Non perdi neppure una puntata.

› TV Files

› Categoria:

› Prezzo:

08/09/2012

› Lingua:

› Sviluppatore:

› Compatibilità:

› iOS:

di
Sei appassionato di serie televisive americane e non vuoi perderti neppure una puntata? Con TV Files per iPhone saprai in anticipo tutte le date in cui saranno trasmessi gli episodi che più ti interessano, sia in italiano che in lingua originale.

Negli ultimi anni, l’(ab)uso di Internet ha contribuito a diffondere la moda delle serie televisive anglosassoni. Le Pay TV italiane le hanno, poi, sdoganate su larga scala, traducendo le più interessanti con risultati alterni. Potremmo disquisire per ore e ore sul discutibile lavoro svolto con “The Big Bang Theory”, così come è stato eccellente l’adattamento di “Lost” e altrettanto notevole quello di “Dexter”. Polemiche a parte, fan e detrattori sono accomunati da un’unica passione, che solo l’app TV Files può soddisfare davvero.

L’applicazione in questione permette, infatti, di stilare un elenco personalizzato con tutte le serie TV che guardiamo regolarmente. Di ognuna di queste, ci viene indicato quanto tempo manca alla messa in onda della prossima puntata, mentre accedendo alla scheda dettagliata possiamo conoscerne la trama, il cast e, soprattutto, la lista completa di tutte le puntate trasmesse. In questo modo, possiamo sapere i titoli degli episodi che ci mancano ed eventualmente approfondire la conoscenza degli attori, approfittando dei collegamenti a Wikipedia e IMDB.

Per ogni serie, possiamo scegliere se seguirla in Italia oppure nei canali in lingua originale e tutti gli appuntamenti vengono poi memorizzati nel calendario integrato. Se una puntata va in onda e per qualche motivo non riusciamo a vederla, questa verrà spostata automaticamente in un secondo elenco, contraddistinto dall’etichetta “Da vedere”. Dopo la visione, invece, potremo votare - da 1 a 5 stelline - l’episodio e condividerlo via email con i nostri amici, oppure sui social network Facebook e Twitter.

L’applicazione può essere, inoltre, personalizzata sotto molteplici aspetti. Possiamo scegliere le lingue che preferiamo per le nostre ricerche, il tempo che deve trascorrere prima dell’aggiornamento automatico del database e il tipo di badge con notifica numerica delle puntate ancora da vedere. Quando, poi, una serie si conclude, compare un messaggio che ci informa se questa continuerà la stagione seguente, è terminata, oppure è stata sospesa.

Ti hanno consigliato un telefilm - o un cartone animato - e non sei sicuro di volerlo vedere? Nessun problema, scorrendo gli elenchi delle puntate già trasmesse, potrai trovare diversi collegamenti a trailer e ad altri piccoli spezzoni su YouTube, per “assaggiare” di persona la bontà della serie.

TV Files è comunque un’app del tutto legale, pertanto non consente di visualizzare più di questo e non contiene alcun riferimento ai sistemi di trasmissione dei flussi multimediali via web.

Francamente, non siamo stati in grado di trovare la benché minima pecca in questa nuova applicazione che, nonostante sia appena nata, funziona già a meraviglia e, per giunta, ha anche un’interfaccia grafica a dir poco accattivante e un consumo di batteria estremamente contenuto.

8 settembre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us