Tecno-prodotti

Trasforma la bacheca di Pinterest in un puzzle

Ricomponi velocemente le board

› Pin Puzzle

› Categoria:

› Prezzo:

30/04/2012

› Lingua:

› Sviluppatore:

› Compatibilità:

› iOS:

di
Pinterest è il fenomeno social del momento. Sull’onda del successo, stanno nascendo innumerevoli applicazioni per iPhone e iPad che lo supportano, e perfino videogiochi. Tra questi ti segnaliamo Pin Puzzle, che trasforma le bacheche in rompicapi.

Facebook è in fase d’involuzione, Twitter in stallo e Google+ in lenta crescita, ma il social network del momento è Pinterest: anche se non è stato ancora aperto al pubblico e l’accesso è possibile solo tramite invito, tutti vogliono esserci e chi non c’è è “out”. Il vero punto di forza di questo nuovo fenomeno del web è il suo “appeal” visuale: l’elemento più importante della sua interfaccia sono le bacheche - board, in lingua originale - ovvero collage di foto che riassumono gli interessi di una persona, al posto di lunghe e noiose frasi autoreferenziali.

Tutto sommato, non è che si tratti di una vera e propria rivoluzione per il mondo social, però ha già conquistato migliaia e migliaia d’utenti sparsi in tutto il mondo e, in particolare, le fidanzate di due sviluppatori italiani, che hanno deciso di trasformare la loro passione in un simpatico videogame. È nato, così, su una panchina di un aeroporto, dopo otto ore di programmazione e tre litri di Coca Cola - come ci tengono a specificare i suoi stessi creatori - Pin Puzzle, rompicapo per iOS che scompiglia le bacheche come se fossero tessere di un puzzle.

Il videogame è molto semplice: all’avvio, viene chiesto d’inserire il tuo nome utente in Pinterest - o in alternativa quello di qualsiasi amico o conoscente - dopodiché vengono caricate tutte le board ad esso collegate e ognuna di queste viene trasformata in un livello di gioco. Le foto al loro interno diventano, poi, i singoli livelli, che dovrai superare sistemando nel minor tempo possibile le strisce in cui vengono scomposte. Più sale il livello, più aumenta la difficoltà e più devi essere veloce nel ricomporre le fotografie, e quando hai finito con un utente puoi sceglierne un altro, ricominciando tutto daccapo: in questo modo, il gioco diventa potenzialmente infinito.

Precisiamo subito che Pin Puzzle non è collegato in alcun modo al social network, prova ne è il fatto che non venga mai richiesta alcuna password, quindi puoi fidarti: nessuno cercherà di rubarti dati o informazioni riservate. I due autori Michele Mastroianni e Stefano Mendicino hanno, inoltre, fatto sapere che a breve rilasceranno una seconda versione in alta definizione, compatibile con il nuovo iPad, dopodiché si dedicheranno al supporto del Game Center, per confrontarsi online con gli amici, e all’integrazione degli aspetti “social”.

A proposito, tra i social network che saranno supportati, non potranno ovviamente mancare Facebook e Twitter, ma sarebbe davvero paradossale non aggiungere Pinterest, visto che è il gioco stesso ad utilizzarlo. E nel frattempo, magari arriverà anche una versione compatibile con Android.

30 aprile 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us