Tecno-prodotti

Trasforma i libri tradizionali in e-book

È super efficiente: tra un po' gira anche le pagine!

Tutti gli scanner in circolazione sono in grado di trasformare in digitale le pagine di un libro, ma Book Saver di Ion lo fa sicuramente meglio e senza scomodare il computer.

“Peccato che non giri le pagine da solo!”

E-book fai da te - Gli e-book impazzano sugli scaffali delle librerie online e gli e-reader per leggerli al meglio non mancano di certo come il celebre Kindle di Amazon che ha recentemente aperto i suoi battenti virtuali anche in Italia. Se però non sei un lettore dell’ultima ora, avrai sicuramente una libreria ben fornita e il desiderio di costruirti una libreria altrettanto ricca in versione elettronica è più che lecito. Book Saver di Ion, appena presentato al CES di Las Vegas, è un’ottima soluzione per trasformare i tradizionali libri in e-book a un prezzo tutto sommato accettabile.

Tutto manuale… ahimè - Book Saver è uno scanner ma un po’ particolare. Innanzitutto funziona senza doverlo collegare al computer e ha un lettore per SD da 2GB in cui salvare le scansioni. Metti il libro aperto nell’apposita “culla” inclinata e poi ci appoggi sopra una struttura che al tempo stesso tiene le pagine completamente piatte e posiziona le due fotocamere su entrambi i fogli. Premi il pulsante e in un attimo Book Saver salva entrambe le nel formato Pdf o Jpeg. Un’ottima idea, peccato che non esista ancora un sistema che giri le pagina in automatico. Ion non ha ancora svelato il prezzo e la disponibilità del gadget, ma secondo indiscrezioni dovrebbe essere in vendita da giugno a 149 dollari.

L'arte è su Street View. Guarda la gallery!

10 gennaio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us