Tecno-prodotti

Toshiba: la Tv riconosce la tua faccia

La tv che memorizza tutti i tuoi gusti.

Toshiba ha svelato l’asso nella manica della sua prossima generazione di Tv: riconosceranno lo spettatore grazie alla fotocamera integrata e imposteranno automaticamente i canali preferiti. All’orizzonte anche notebook 3D senza occhialini.

“Toshiba pensa anche notebook con schermo 3D che non richiedono l’uso di occhialini”

TV molto personale - Avresti mai pensato che, entrando il salotto, la tua tv ti riconoscesse? È la nuova funzione che Toshiba sta regalando ai suoi schermi di ultimissima generazione. Gli ultimi modelli, infatti, sono dotati di una fotocamera che cattura il volto della persona che si piazza davanti al display e lo imposta automaticamente in base alle preferenze dello spettatore come le opzioni di visualizzazione, il livello del volume e le impostazioni dell’immagine, e l’elenco dei canali preferiti. Il segreto è un mix tra la tecnologia per il riconoscimento facciale e il software Personal TV di Toshiba. Non si tratta di un mero progetto, ma di funzioni che saranno presto sui modelli Regza WL e Regza YL 3D PRO-LED TV in uscita nel Regno Unito a giugno, quindi presto anche da noi.

3D glass-free - Sembra anche che Toshiba, dopo aver lanciato sul mercato notebook con tecnologia 3D Vision di NVIDIA per la visione stereoscopica tramite un ricevitore e occhialini attivi, sia intenzionata a entrare anche nel settore del 3D glass-free con schermi simili al Nintendo 3DS. Si tratta solo di un’indiscrezione, ma l’azienda giapponese potrebbe lanciare dei notebook 3D senza l’uso di occhialini già dalla seconda metà dell’anno. (pp)Silvia Ponzio

I regali piu' costosi al mondo. Guarda la gallery!

6 aprile 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Gli eccessi della Rivoluzione francese raccontati attraverso la tragedia delle sue vittime più illustri, Luigi XVI e Maria Antonietta. La cattura, la prigionia, i processi e l’esecuzione della coppia reale sotto la lama del più famoso boia di Parigi. E ancora: come si studiava, e si insegnava, nelle scuole del Cinquecento; l’ipotesi di delitto politico dietro la morte di Pablo Neruda, pochi giorni dopo il golpe di Pinochet; l’aeroporto di Tempelhof, a Berlino, quando era palcoscenico della propaganda nazista.

ABBONATI A 29,90€

Perché il denaro ci piace tanto? Gli studi spiegano che accende il nostro cervello proprio come farebbe gustare un pasticcino o innamorarsi. E ancora: la terapia genica che punta a guarire cardiopatie congenite o ereditarie; come i vigili del fuoco affinano le loro tecniche per combatte gli incendi; i trucchi della scienza per concentrarsi e studiare meglio; si studiano i neutrini nel ghiaccio per capire meglio la nostra galassia.

ABBONATI A 31,90€
Follow us