Tecno-prodotti

Ti presento la sveglia più dolce del mondo

Ti dice come e quanto dormi.

› Sleep Time

› Categoria:

› Prezzo:

12/10/2012

› Lingua:

› Sviluppatore:

› Compatibilità:

› iOS:

di
C’è modo e modo di svegliarsi e non tutti sono piacevoli: il tuo iPhone, grazie a Sleep Time, ti desterà dolcemente nel momento più opportuno, generando perfino un grafico della tua attività notturna e facendoti alzare dal letto fresco come una rosa.

È l’app stessa a spiegarti che, in origine, il nostro organismo si risvegliava con le prime luci dell’alba e questo era positivo, perché l’orologio biologico si sincronizzava spontaneamente con il ciclo giornaliero del sole. L’invenzione della sveglia ha, invece, rovinato tutto, costringendoci a ritmi innaturali e insalubri, anche per il nostro corpo. Destarsi di colpo, nel bel mezzo di un sogno, è quasi traumatico e si inizia la giornata già stanchi e spossati, ma come possiamo capire quando è il momento giusto per svegliarsi se stiamo dormendo saporitamente?

Sleep Time è la risposta a questo quesito. L’applicazione ti chiede innanzitutto di impostare l’ora massima a cui desideri essere svegliato, con una tolleranza di mezz’ora - cioè, se scegli le 7, la sveglia potrà entrare in funzione dalle 6,30 in poi - dopodiché l’orologio si attiverà e potrai appoggiare il tuo iPhone sul letto a faccia in giù. Il software, a partire da questo momento, spegnerà automaticamente il display del melafonino - per risparmiare la batteria - e inizierà a registrare ogni tuo movimento rilevato dall’accelerometro integrato.

Non riesci proprio a prendere sonno? Nessun problema: l’app include un’apposita sezione, denominata “Soundscape”, che ospita una serie di suoni rilassanti - che spaziano dal rumore delle onde dell’oceano a quello della pioggia in una foresta tropicale - da ascoltare quando si contano le pecorelle. In questo modo, non potrai resistere all’abbraccio di Morfeo e, dopo poco, crollerai addormentato. Resta da vedere come e quanto riuscirai a riposarti.

I dati raccolti dai sensori dello smartphone servono proprio a questo: Sleep Time capisce se stai attraversando una fase agitata oppure rilassata, e se sei in uno stadio di sonno profondo oppure leggero. E, in base a questi parametri, decide quando è il momento migliore per svegliarti, utilizzando poi una suoneria - dal classico buzzer al canto degli uccelli - o, in alternativa, un brano musicale a scelta tra quelli presenti nella tua libreria personale di iTunes.

Al risveglio - magari dopo un'abbondante colazione - potrai passare alla sezione “Sleep Lab”, dove ti verrà proposto un bel grafico colorato con tutti i dati della notte precedente: quante ore hai dormito, i picchi di attività fisica, l’ora della sveglia e l’efficienza del tuo sonno.

Sommando questi valori, Sleep Time ti restituirà un voto da 1 a 10, che esprimerà la qualità del tuo pisolino. Potrai, infine, condividere i dati raccolti con i tuoi amici, tramite i più diffusi social network e scoprire chi dorme meglio e di più.

Come se non bastasse, Sleep Time è davvero intelligente e si rende conto se il livello della batteria del tuo iPhone è troppo basso, avvisandoti di collegarlo all’alimentatore, per evitare di restare a letto a causa di quella che potrebbe rivelarsi una “fatale” distrazione. Manca soltanto una versione in alta definizione dell’app, ma - detto tra noi - chi si metterebbe l’iPad sotto al cuscino? (sp)

12 ottobre 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us