Tecno-prodotti

Sony sta progettando una videocamera 3D per tutti?

È in arrivo da Sony una videocamera 3D.

La moda del 3D impazza. Dopo le tv, i proiettori e le fotocamere a tre dimensioni, sono in arrivo anche alle videocamere spunta il secondo occhio. Non avevamo dubbi.

“Il prototipo di videocamera 3D è dotato di un doppio obiettivo CMOS da 3 pollici”

Sembra E.T. – Non notate una certa somiglianza tra questo prototipo di videocamera 3D di Sony e il celebre Extra Terrestre di Steven Spielberg? Scherzi a parte, dopo l’annuncio della prima videocamera professionale Full HD 3D di Panasonic (AG-3DA1) in arrivo per l’autunno, anche l’altro colosso giapponese dell’elettronica sta meditando di scendere in campo con un modello a tre dimensioni. In rete infatti circola la foto del prototipo: una versione modificata del modello EX3 ma dotata di un doppio occhio.

Vede doppio – Stando ai bene informati, il prototipo di Sony si presenterebbe con un doppio obiettivo CMOS da 3 pollici che registra due tracce video separate (una per ciascun occhio) nel formato Full HD (Mpeg-2 a 35 Mbps) su schede di memoria SxS (ennesima formato di memoria Sony). Pare inoltre che la distanza dei due obiettivi affiancati sia di soli 1.5 pollici, un record assoluto per il settore video che ne fa una delle videocamere 3D meno ingombranti in circolazione.

3 maggio 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Gli eccessi della Rivoluzione francese raccontati attraverso la tragedia delle sue vittime più illustri, Luigi XVI e Maria Antonietta. La cattura, la prigionia, i processi e l’esecuzione della coppia reale sotto la lama del più famoso boia di Parigi. E ancora: come si studiava, e si insegnava, nelle scuole del Cinquecento; l’ipotesi di delitto politico dietro la morte di Pablo Neruda, pochi giorni dopo il golpe di Pinochet; l’aeroporto di Tempelhof, a Berlino, quando era palcoscenico della propaganda nazista.

ABBONATI A 29,90€

Perché il denaro ci piace tanto? Gli studi spiegano che accende il nostro cervello proprio come farebbe gustare un pasticcino o innamorarsi. E ancora: la terapia genica che punta a guarire cardiopatie congenite o ereditarie; come i vigili del fuoco affinano le loro tecniche per combatte gli incendi; i trucchi della scienza per concentrarsi e studiare meglio; si studiano i neutrini nel ghiaccio per capire meglio la nostra galassia.

ABBONATI A 31,90€
Follow us