Tecno-prodotti

Skype si aggiorna per l'iOS 4 e funziona in background

Grandi novità!

Categoria: Social Network, Prezzo: gratuita, Sviluppatore: Skype Software

Voto: 6/6

Finalmente è arrivato l'aggiornamento che tutti stavamo aspettando: Skype 2.0.1 compatibile con il prossimo iPhone 4 del quale sfrutterà il multitasking. Skype per iPhone è l'applicazione del celebre software VoIP che permette di chiamare gratuitamente gli altri utenti Skype e anchei telefoni tradizionali a tariffe vantaggiose.

In questo ultimo aggiornamento la novità più importante è la compatibilità con iOS 4, l'ultima versione del sistema operativo di iPhone (e iPad) che supporta il "lavoro" di app in background. Cosa significa questo? Semplice: tu lanci la tua app di Skype e poi puoi anche dimenticartente navigando dall'iPhone, giocando a Monopoly e rispondendo alle email, rimanendo nel contempo sempre disponibile per i tuoi contatti. Quando riceverai una chiamata in entrata, ti verrà mostrato un badge con il nome del chiamante e potrai decidere se rifiutarla oppure accettarla. Se propendi per quest'ultima scelta, potrai abbandonare l'applicazione e tornare all'utilizzo normale dell'iPhone, ma senza perdere la chiamata. La chiamata in corso è segnalata tramite una barra rossa lampeggiante in alto nello schermo.

Attenzione: il multitasking è disponibile soltanto su iPhone 4 e iPhone 3GS.

Cosa ha di speciale: Skype è forse il più diffuso client VoIP del mondo che offre sempre maggiori funzioni interessanti. Anche se era già disponibile per iPhone, la possibilità di utilizzarlo in background e quindi poter sfruttare l'iPhone rimanendo disponibili alle chiamate Skype, rende l'applicazione necessaria per tutti.

23 luglio 2010 Daniele Perotti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us